Sharm El Sheik 2-9 maggio, Eden Viaggi

Partenza prevista il giorno 2 maggio da FCO, ore 16… ritardata di circa 3 ore (per colpa dell’aeroporto di Sharm, al ritorno capiremo perchè!!!), ma il viaggio con la Volare è stato gradevole e abbastanza tranquillo anche per chi soffre l’aereo, ottimo atterraggio senza scossoni, arrivo a mezzanotte, 35 gradi (di notte) e un vento caldo che spezza il fiato, ma piacevole visti i 15 gradi di media romani. Veniamo contattati immediatamente dal Tour Operator (Eden Viaggi), poche pratiche per il visto e via in villaggio coi pulmann. Holiday Inn Resort Amphoras (a dir poco magnifico!!!). Ci aspettano per la cena, camerieri, cuoci e personale Holiday Inn sempre disponibile e veramente efficienti (peccato che nn capiscano nemmeno l’inglese). Accoglienza veramente ottima e piacevole! Le camere e gli appartamentini (a seconda della disponibilità) belli, grandi e moderni, voto A+++, peccato per la pulizia della biancheria, dovrete farvi sentire nn poco per ottenerla pulita e poi tenetevela tutta la settimana, potreste riaverla ancora più sporca della precedente!
Mancia alla mano, senza soldi nn si va da nessuna parte, c’è sempre qualcuno che PRETENDE (nel senso letterale della parola) soldi per servizi gratuiti, non esitate nemmeno in villaggio se il vostro è un ALL INCLUSUVE, ma fuori è un’altra storia!
Organizzazione e Staff Eden fantastici, con tutto che è un Tour Operator nato da poco più di 2 anni e presente all’Holiday Inn di Sharm da 10 mesi nemmeno, la giornata è organizzata bene e sempre all’attenzione dei clienti. Per i giovani ci sono ogni giorno tornei sportivi, varie attività di divertimento e serate organizzate in diverse e fantastiche discoteche (compreso il famoso PACHA, bello anche il La Dolce Vita (nel deserto), c’è un Miniclub per i più piccoli e pace e tranquillità per chi la cerca. I primi 2 giorni sono stati di completo relax e immersioni con lo snork sulla barriera corallina sulla spiaggia del villaggio (è d’obbigo portarsi come minimo maschera e boccaglio se c’è posto nei bagagli consiglio anche le pinne, vi serviranno), poi si può pensare alle esclursioni. Per i patiti del mare c’è l’imbarazzo della scelta, 3 parchi marini diversi! Per i turisti invece consiglio la gita al parco naturale di Abu Galum, un’intera giornata con un jeep safari, visita ad un villaggio beduino (the incluso) poi cammellata (su dromedari :D ) su un lembo di terra di poco più di 5 metri, tra mare e montagne rocciose, atmosfera da mille e una notte! e poi una breve (30 minuti) immersione nel Blue Hole nella barriera corallina. Si mangia cibo locale in un “ristorantino tipico” per nn dire seduti per terra nella tenda beduina sul mare :lol: . Relax per mezz’ora e si riparte in jeep verso Dahab, visita della cittadita anni 70, mercatino dove si fanno veramente affari (è d’obbligo contrattate, mai andare altre i 2/3 del prezzo offerto). Poi ritorno nel pomeriggio tardi al villaggio, consigliato anche ai più pigri (come me), dopodichè i vestiti vanno in quarantena!!! eheheheh :o
Dopo questo la vacanza è completo relax tra mare e sole, prendetevi un paio d’ore per 2 pomeriggi per andare a visitare Naama Bay (la Sharm turistica), navetta gratuita dal villaggio e Sharm vecchia, con 4-5 euro a/r in 5 in taxi! Ahhh, ricordatevi di non spaventarvi, li lo sport nazionale è attaccarsi con gli altri in macchina e suonare ripetutamente anche senza motivo!
Il ritorno con la Blue Panorama è stato spostato dalle 13 alle 22.30, un pò di rammarico per chi doveva andare in ufficio il lunedì successivo, ma col sorriso sulle labbra per una giornata in più di quel magnifico mare! All’aeroporto passerete tanti di quei controlli che nemmeno immaginate (ovviamente nn vi consiglio di farvi trovare con pezzi di corallo o sabbia corallina nelle valige,hanno dei macchinari fatti apposta, nn si scampa e le multe sono salatissime oltre all’ovvio sequestro della roba). Dopo mille controlli e passata finalmente la dogana l’attesa di allunga, chiamano dai gate con MINIMO mezz’ora di ritardo e assolutamente nn rispettando i tabelloni d’informazione, ma nn disperate prima o POI partite! Il ritorno con la Blue Panorama è ottimo, poche manovre al decollo anche grazie ai venti favorevoli e atterraggio ottimo, buona è anche la cena a bordo (io dormivo sotto effetto di antinausea, ma mi è stato detto così :D )
Se devo essere sincero mi aspettavo la clasica vacanza di relax nei classici posti esclusivamente turistici e invece c’è anche molto da vedere, ovviamente sotto stretto controllo dei Tour Operator, almeno state sicuri da spiacevoli inconvenienti. Quando uscite dal villaggio dovete sempre avere il passaporto o la carta di identità col visto a portata di mano, sono frequenti i checkpoint, dove consigliano di nn tirare fuori nessun tipo di macchina fotografica o telecamera, nn sono molto gradite dai militari!
Beh dopo questa carrellata generale spero che qualcuno deciderà di andarci è un posto incantevole che vale la pena visitare! Buon Viaggio a tutti :P

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook