Mauritius: sole, divertimento e relax

Ciao a tutti sono tornato martedì scorso da Mauritius e volevo darvi qualche dritta. Innanzi tutto saluto corbezzolo che prima ho conosciuto sul forum e poi all’hotel, un altro saluto speciale va all’animazione dell’albatour che ci hanno veramente fatto divertire tutte le sere, GRAZIE a Katia, Dino, Giulia, Marco e alla bella e simpatica lalla in partenza domani!!!
Siamo stati all’Emeraude hotel, carino ma con qualche piccolo aggiustamento da fare. A mio parere è in fase di cambiamento, la cucina non eccezionale e spesso ripetitiva (al secondo giorno stavamo male in 20, al terzo in 30, al quarto noi bene ma latri 15 con problemi….). Il cuoco italiano è arrivato lo stesso giorno nostro e credo abbia preso in mano il tutto con non poche difficoltà tant’é che gli ultimi due giorni di vacanza si percepiva un cambio di tendenza nella cucina, merita sicuramente un pò di fiducia. In ogni caso consiglio medicinali per intestino (imodium, fermenti ricostituenti, enterogermina ecc.).
Per telefonare comprate una scheda prepagata in qualsiasi negozio, costa 175 rupie (4,50 €) e avete circa 25 minuti, e utilizzatela in albergo dal telefono della reception (PS: 3 ore di fuso orario). Internet piuttosto caro (€ 1 per 15 min) ma utilizzabile all’hotel.
Le camere piuttosto semplici ma sicuramente pulite con cambio della biancheria tutti i giorni, frigobar (Vuoto) per le tue cose, cassaforte e aria condizionata. Bravissimi e puliti i camerieri, evitate solamente il ghiaccio nelle bevande perchè spesso viene messo con le mani. Teli mare vengono dati in dotazione all’arrivo.

Aperitivi e stuzzichini della mattina e pomeriggio ottimi.
La spiaggia è una delle più belle anche se non sicuramente la più tranquilla a causa degli sport acquatici che comunque consiglio di fare (Parasailing stupendo soprattutto all’isola dei cervi), occhio però ai prezzi e soprattutto al tempo che avete per ciascuna attività, spesso dopo aver trattato il prezzo in base ai minuti a disposizione ti ritrovi a terra prima del dovuto (trattate tutto a costo di arrabbiarvi, avrete sicuramente ottimi vantaggi). Io ho fatto quasi tutte le escursioni con il villaggio ma vi garantisco (Corbezzolo ve lo confermerà) che i locali sono bravissimi, nessuna fregatura, non sono assillanti come in Kenya e ti permettono di trattare il prezzo soprattutto se siete in 4 o 6 persone. L’unico riferimento che vi posso dare è un certo Fabrìs che gira con un suo motoscafo ed è veramente professionale, vi farà divertire (Cmq chiedete a Corbezzolo che ci ha girato insieme, rientra martedì).
La gente del posto è fantastica e la cultura indiana lo è ancora di più. Veramente un’isola affascinante.
Per lo Snorkeling potete andare ovunque perchè l’isola è quasi completamente circondata dalla barriera (si fa snorkeling solo all’interno), è comunque consigliabile farsi accompagnare da chi conosce le zone più belle e colorate. Dalla spiaggia dell’Emeraude parte una barca con fondo di vetro (€ 5,00 a persona) che vi porta nei punti migliori e vi da tutta l’attrezzatura, anche il giubbottino salvagente per chi non sa nuotare.
Bellissimo lo snorkeling all’isola dei 2 cocchi dove c’è il parco naturale acquatico (abbiamo visto di tutto, barracuda e tartaruga gigante compresa). Se li avete portatevi da casa maschera e tubo per respirare.
Come escursioni consiglio l’isola dei cervi ma soprattutto l’isola dei 2 cocchi, molto più tranquilla perchè privata e dove abbiamo mangiato aragoste e altro pesce a volontà. Un saluto speciale alla nostra guida di fiducia, chiamato Roger (?) che parla benissimo l’italiano avendo vissuto 17 anni a Bari.
Da non perdere il tour del sud dell’isola, io l’ho fatta con l’hotel (Roger ci spiga tutto di tutto alla grande) ma molti la fanno con il taxi (€ 40,00 per un giorno intero). Si visitano tutte le località più belle, cascate…., terra 7 colori, cratere estinto, tartarughe giganti, fabbrica di velieri (si possono trasportare come bagaglio a mano) e di diamanti (che ti consegnano all’aeroporto prima di partire).
Da non perdere il mercato locale a “Centre de Flac” che trovate solo il mercoledì e la domenica, con il taxi dall’Emeraude bastano € 10 (dopo piccola contrattazione). E’ il mercato dove i locali comprano abitualmente (prezzi bassissimi per qualità dei tessuti superiore alla nostra) ma dove tuttavia bisogna necessariamente contrattare per spuntare il prezzo migliore (spesso si arriva al 50% del prezzo richiesto). Tutte le firme nel mercato sono “falsi d’autore” (nei negozi non so che dirvi) ma la qualità vi assicuro è nettamente migliore di quella che troviamo da noi in Italia.
Piccolo consiglio, quando contrattate (e fatelo perchè sono loro i primi a dirtelo “fai tu prezzo…..quanto vuoi pagare questo?”) considerate che possono scendere di circa il 30/50% del prezzo iniziale, se potete e vi conviene, fate richieste in rupie prima (vi diranno 1€ =40 rupie) e concludete poi in euro magari arrotondando.
Non portate dollari gli euro vanno benissimo e se potete cambiate subito qualcosa all’aeroporto appena arrivate. Ottimi acquisti li potete fare con t-shirt, maglie e maglioni, pashmine in cachemir, parei e scarpe. A belle mare (vicino all’Emeraude hotel) i prezzi sono forse i più cari dell’isola anche se più bassi dell’Italia. Che altro dirvi, beati tutti voi che siete in partenza, divertitevi e non pensate a niente, i miei sono solo consigli da seguire e non seguire, l’importante è godersi le Mauritius con tutto quello che offre!!!
Resto a disposizione di tutti per qualsiasi cosa.
Un grazie a tutti coloro che hanno fatto parte della mia vacanza!!!!

Samuele

Pin It
Tags:

Ci sono 2 commenti su “Mauritius: sole, divertimento e relax

Lascia un commento

Commenta con Facebook