Sharm da scoprire

Inaspettatamente la mia vacanza estiva 2007 è stata a Sharm el Sheik, ed inaspettata è stata l’Isola!!I racconti che mi sono stati fatti su questa meta non sono stati dei più invitanti, mi dicevano meta di turisti pacchiani, meta per turisti d”a villaggio” ..bè, c’è chi la vive cosi serate dentro al villaggio con l’animazione, giornate in piscina, e uscite solo per i negozietti di Naama Bay..ma questa è una scelta personale. Sharm offre tanto su tutta la linea. E’ da Scoprire. Se sei un instancabile qui non ti annoierai, la particolarità di Sharm è che puoi viverla a tua scelta, anche con 1 settimana puoi organizzarti nel migliore dei modi gli itinerari, le escursioni, le immersioni!!!qui è d’obbligo!!almeno affacciarsi con le pinnette e la mascherina a riva per vedere un magnifico mondo sottomarino!!I villaggi sono tirati su benissimo e ce ne sono tanti altri in costruzione, sempre più belli, io sono stata al Vera Queen Sharm e mi sono trovata benissimo. Lo staff ci ha seguito dall’arrivo in aeroporto fino alla partenza, qualsiasi curiosità, consiglio di ogni tipo, sono stati pronti ad indirizzarci. L’animazione presente ma non invadente. Le quattro stelle del villaggio poi..si percepiscono appena entri nella hall..che spettacolo!!
Due ristoranti, uno all’interno con buffet ricco e vario internazionale e nostrano-uno all’esterno moolto carino dove si mangia rigorosamente pesce-divino.
IL villaggio è curatissimo, molto grande, diviso in 2 zone, contornate di aiuole, palme, piscine: 3 grandi e di diverse altezze, divise da ponticelli in legno-intorno la piscina non c’è che dire..punti di benessere psico-fiscico :) che vanno dai massaggiatori sotto la tendina al buffet di stuzzichini e succhi presenti durante tutto l’arco della giornata.

IL mare è incredibile, arrivati giù alla zona beach percorri un pontile dove solo da li esordisci GUARDAA!!come i bambini, perchè inaspettatamente appaiono pesci di media grandezza colorati esotici che pensi di poter incontrare solo a certe profondità..invece!!..anche se non si è bravi a nuotare basta armarsi di maschera e metter giù la testa per fare un esperienza quasi da sub per ciò che vedi-barriere coralline, pesci pappagallo, pagliaccio, incredibile!
Tutto questa esplosione di vita è quasi in contrasto con il paesaggio che hai difronte uscendo dall’albergo..un deserto affascinante.
Questo paesaggio è reso “vivo” se ti rechi nel deserto facendo le escursioni come la cammellata “famigerata”, la motorata, la cena sotto le stelle, la scalata al Monte Sinai.
Tra le uscite fuori con barca c’è sicuramente tra le scelte migliori Ras Mohammed, Isola di Tiran, Blue Hole uno dei punti più belli per tuffarsi in queste acque!!
Non mancano le visite culturali, ai vari monasteri, per arrivare al Cairo, a Luxor, visiterete le Pirmamidi, la Valle dei Re..sicuramente sono più dispendiose e faticose ma ineguagliabili!!
Voi che dite??
Per i giovani e meno giovani, modaioli e non, la sera fuori il villaggio si sceglie tra due destinazioni: Naama Bay e Old Sharm.
La prima è costruita proprio a misura di turista..piena di negozi dove ti vendono di tutto e dove davanti ad ognuno di questi ti attende un commerciante che ti invita ad entrare con le migliore avance-ma, a parte questo dribbling ci sono molti locali e ristoranti dove passare delle belle e lunghe serate, dai rinomati Hard Rock Cafè, Pacha e Little Buddha, dai nostrani El Fanar, che ha una vista mozzafiato sulla città contornata dalla sempre giusta atmosfera al Pomodoro lungo il corso principale. Tutto ciò per dirvi che non manca la buona cucina e il divertimento!. ;)
baci baci baciiiii

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “Sharm da scoprire

Lascia un commento

Commenta con Facebook