El Quseir…a Marsa Alam con mamma, zia e nipotina!

Febbraio 2008
Quest’anno, visto l’impossibilità di organizzare un viaggio con il mio ragazzo, come di consueto, mi aggrego per la prima volta a mia mamma e mia zia…decidiamo tutte assieme la meta….optiamo per Marsa Alam in Egitto…all’ultimo io e mia mamma decidiamo di prendere su anche la mia nipotina (la figlia di mia sorella), che non ha mai viaggiato…l’agenzia ci indirizza al Carnelia Beach resort a El Quseir…t.o. Inviaggi …mai sentito! *-) Mi informo un po’ su internet e vedo pareri discordanti su villaggio e t.o.-…prendiamo il coraggio a 2, no 4, anzi 8 mani e decidiamo di prenotare!:ok:

Sabato 12 aprile 2008
Finalmente è arrivato il giorno della partenza.:D A Bologna il tempo non è un granchè, ma non ci importa!!Tra 4 ore circa saremo finalmente al caldino!….Volo Blu Panorama previsto per le 8. Puntuale…tutto perfetto….
Arrivate all’aeroporto e sbrigate le formalità d’ingresso saliamo sul pullman del nostro tour operator…subito ci spiegano che effettueremo 2 fermate…una dopo 5 minuti all’Holiday Beach, sempre gestito da inviaggi e una al Carnelia (Il nostro!!)
Una volta lasciati gli ospiti dell’Holiday ci indirizziamo verso il nostro villaggio…dopo circa 20 minuti scorgiamo da lontano la cupola che tutti riconosciamo come quella illustrata sul catalogo!!!Che bello siamo arrivati!
Ad attenderci alla reception il personale dell’albergo e lo staff di animazione.:flirt:
Il villaggio non è tanto grande (meglio!), ben tenuto e in stile nubiano…una chicca! Notiamo che le stanze sono molto spaziose (noi ci stavamo bene in 4!) e pulite….:ok:
Ci togliamo subito i vestiti invernali e, indossato il costume facciamo subito un giro di ricognizione alla spiaggia….passiamo prima dalla piscina…(WOW!che bello!) e giungiamo alla spiaggetta…molto carina…addirittura ci spiegano che ci sono 2 spiagge…una relax dove nessuno ti viene a disturbare e una “animata”…sul fondo notiamo anche la tenda beduina e li vicino 2 cammelli che riposano!!!…entriamo subito in clima egiziano…bellissimo!!
Non resistiamo e munite di scarpette facciamo un giro sulla barriera corallina che si estende fino a riva….è impossibile da descrivere le bellezze che si possono vedere a pelo dell’acqua…pesci colorati, coralli e conchiglie di ogni genere…anche qualche bel riccio di mare che fa vedere i suoi lunghi pungiglioni!
Il resto della giornata la passiamo a farci meraviglia del posto e a scoprire ciò che il Carnelia ci propone per il resto della nostra vacanza…

Domenica 13 aprile 2008
Finalmente in completo relax…..l’animazione ci allieta con qualche attività soft…la mia nipotina scopre il miniclub e fa conoscenza con altri bimbi più o meno della sua età….tutto procede a meraviglia….
Scopriamo inoltre dell’esistenza di una baia delle conchiglie di proprietà del villaggio, dove si trova il pontile e il centro diving…:).la baia è protetta dal vento e si può accedere in mare anche nelle giornate di mare mosso….La spiaggia è piena zeppa di conchiglie di ogni tipo…da restare a bocca aperta!

Lunedì 14 aprile 2008 Giornata a tema
Giornata priva di vento….riusciamo ad accedere al reef direttamente dalla spiaggia….il mare è piatto come una tavola….finalmente mi immergo….la barriera corallina che è davanti al Carnelia lascia davvero senza fiato! Una meraviglia….
Al pomeriggio abbiamo la prima escursione: El Quseir…..ci portano a vedere un po’ la vita tipica di questo villaggio di pescatori….la moschea, il mercato e il porto, dove ci offrono un buonissimo the alla menta e il narghilé….prima esperienza per tutte noi e subito che ne innamoriamo!:ok:
Martedì 15 aprile 2008
Abbiamo in programma la seconda escusione….La baia del dugongo….ne ho sentito parlare e sono curiosa di vederlo….ci spiegano subito che ci vuole una bella dose di fortuna in quanto il Dugo è un po’ timido e non sempre si vede…anzi….
Appena arrivati ci immergiamo e dopo un po’, un nostro compagno di villaggio rimasto indietro ci chiama a tutta voce…..IL DUGONGO E’ QUA SOTTO!!! Non ci posso credere!!!subito mi fiondo e….eccolo laggiù…tutto intento a mangiare le alghe sul fondo!!!:yeah:Che bello!! Soddisfatti ritorniamo a riva….e dopo una mezzora i più caparbi decidono di immergersi di nuovo….io opto per un po’ di relax in questa bella spiaggia e mi stendo a riva….sono già soddisfatta!!:wink:

Tornati al villaggio il pomeriggio è passato secondo i ritmi lenti e rilassanti di questo posto….già mi sento come a casa….

Mercoledì 16 aprile 2008
Mare, relax, mare, relax, bagno, relax, mare…….e per la mia nipotina giornata anche di compiti!Povera stella….
Alla sera ci rechiamo tutti assieme alla tenda beduina a chiacchierare e a fumare un bel narghilé….:wink:

Giovedì 17 aprile 2008
Mattinata ancora di sole e relax….al pomeriggio abbiamo la tanto attesa escursione nel deserto con le gip!:???:
Saliamo su e partiamo a tutta birra in mezzo alla catena montuosa del mar rosso….facciamo un paio di fermate, giusto il tempo di scattare qualche foto a questo affascinante posto….vediamo la cava di alabastro, un panorama strepitoso in cima a una montagna e vediamo anche il famoso miraggio….non ci credo! E’ davvero come nei film!!Ci fanno mettere accovacciati e laggiù in fondo vediamo un lago! Ci spiegano che è un incrocio di correnti calde e fredde che crea questa illusione ottica….bello davvero!!:)
Saliamo nuovamente sulle gip e a tutta birra ci rechiamo ad un villaggio di beduini….Vediamo il loro pozzo, vediamo dove e come vivono….4 o 5 ragazzine ci aspettano per farci fare un giro sul cammello….Che emozione!
Io e Sara saliamo e facciamo il nostro giretto a bordo di questi simpatici animali!
Subito dopo ci fanno salire su un’altura ad ammirare il tramonto….è incredibile quali colori prendono le montagne che ci circondano…è un panorama indimenticabile….dopo una mezzora attorno a noi è già tutto buio….gli organizzatori ci conducono in una tenda dove verrà offerta la cena…..
Il dopocena è stato allietato dagli abitanti del villaggio che ci hanno mostrato una loro tipica danza….e una volta finito ci hanno chiesto di intonare una canzone italiana…il coro si è alzato in un “Bella ciao!”
Subito dopo decidiamo di recarci in un posto un po’ più appartato per ammirare le stelle….anche qui le emozioni si sprecano…stando in silenzio siamo riusciti ad ascoltare il rumore del vento e ad ammirare tutte le stelle del cielo…meravigliose….
Stanchi ma felici ritorniamo al nostro bel Carnelia…sta sera niente baby dance per Sara….andiamo dritte dritte a nanna….

Venerdì 18 aprile 2008
Decidiamo di goderci a pieno l’ultimo giorno in questo posto incantevole….ci buttiamo in tutte le attività proposte….risveglio muscolare, acquagym, lezioni di ballo e mini club per Sara….viviamo a pieno e scattiamo tante foto…
Mia mamma e mia zia si sono anche regalate un bel massaggio al centro estetico del villaggio….che a loro detta è stato davvero rigenerante….
La serata è passata veloce…tra il cabaret proposto dai bravi e simpatici animatori e la serata in tenda beduina dove ci siamo divertiti tutti assieme….

Sabato 19 aprile 2008
E’ il giorno più triste….quello della partenza….mi sveglio presto per ammirare e contemplare da sola il panorama…..una lacrima mi scende…..un po’ di tristezza sopraggiunge….che bella settimana che ho passato….non avrei mai creduto…..:(
Gli animatori ci fanno compagnia fino all’arrivo del pullman….grazie ragazzi non vi scorderemo mai….Tato, Jhonny, Daniela, Andrea e Michele….che ci hanno fatto divertire per tutta questa settimana….:oops:
Una settimana alternativa, ma fantastica….ecco, il pullman parte….ciao Marsa Alam…a presto…
Il ritorno è stato tragico, come la maggior parte delle volte quando si rientra dalle ferie…..ma questa è un’altra storia….
Vale

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook