Yucatan

Siamo partiti da Milano con volo charter di Turisanda. Arrivati a Cancun abbiamo preso l’auto all’aeroporto prenotata dall’Italia, uno stupendo maggiolino color rosso fiammante. La prima notte l’abbiamo trascorsa in un hotel a Cancun. Città molto viva, la sera abbiamo cenato in un ristorantino tipico che la nostra fidata guidata della Lonely Planet ci ha consigliato. Subito abbiamo assaporato il cibo mesiscano, veramente buono ma molto piccante. Il giorno dopo ci siamo diretti verso Valladolid, paesino molto simpatico. Qui abbiamo pernottato in centro e fatto il bagno in un cenote isolatissimo, c’eravamo solo io mia moglie e 2 bimbi messicani… bello. Il giorno dopo abbiamo proseguio per Chicken Itza e il suo sito Maya…… stupendo. Continuando il viaggio per Merida, abbiamo fatto una sosta tecnica alla città gialla, Izmal, molto caratteristica, anche questa consigliata dalla nostra guida Lonely. Abbiamo pernottato 2 notti a Merida, città caotica ma carina. Molto viva qui trovi tutto, discoteche, pub, certo non è la piccola e caratteristica Vallodolid. Giorno dopo direzione Uxmal ed il suo sito… molto bello. Il viaggio continua verso Cobà, il più bel sito Maya dello Yucatan, ancora molto selvaggio e poco visitato dal turismo di massa. Di contorno al sito c’è un lago dove dentro ci sono anche i coccodrilli. Finalmente il giorno dopo ci siamo diretti verso il mare, ma era obbligo una tappa a Tulum, il sito Maya non è bellisismo ma molto suggestivo con il mare dei Caraibi da sfondo. Finalmente MARE… dopo aver consegnato l’auto siamo andati a PlayaCar al Viva Maya, un villaggio a dir poco fantastico, per cortesia, animazione e cibo. Dopo sette giorni l’aereo ci aspettava di nuovo a Cancun… Ciao

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook