Sharm Sheik al Melià Sinai

Vacanza fatta in famiglia di cui due bambini di 3 e 5 anni, partiti per una settimana (la seconda di luglio) con volo charter MYAIR (puntualissimo e molto efficiente:cool:), con l’ansia di trovare un caldo atroce e insopportabile soprattutto per i bambini, invece vi assicuro che si stava peggio in Italia in quanto anche se la temp. arrivava a toccare punte di 40/45° non creava nessun problema grazie al clima molto secco e ventilato e per evitare scottature, ai bambini basta una crema protezione 50. Ma veniamo alla struttura, le camere (per noi una family room) sono ben pulite e organizzate con cassetta di sicurezza, phon, vasca/doccia, tv sat., aria condiz., letto matrimoniale e due lettini per i bambini stile pronto soccorso*-) ecc. con vista mare e soprattutto la nostra era vicino alla reception, ristorante, piscine ecc. (blocco 1100). I giardini ben curati dal personale che quotidianamente si dedica alla manutenzione. Il ristorante a buffet offre molteplici piatti e di buona qualità, ma sinceramente come ho già letto su altre recensioni è un pò ripetitivo, i camerieri un pochino lenti, mentre la colazione è fantastica:yeah:, c’è di tutto e di più, con dolcetti brioche pane tostato marmellate succhi yogurt ecc. ecc.
Riguardo alla famosa maledizione di Toutancamen (dissenteria) noi fortunatamente ci siamo salvati, altri no! Grazie ad una fiala di enterogermina al giorno e al rispetto di piccoli accorgimenti che secondo me sono da ritenersi fondamentali, tipo non bere acqua di rubinetto (non lo fanno nemmeno quelli del posto) mangiare frutta e qualunque cosa che sia stata lavata con acqua di rubinetto, ma soprattutto non tenere mai l’aria condizionata a manetta e non entrare mai con costumi bagnati nei locali condizionati! La struttura offre anche la possibilità di collegarsi ad internet acquistando una tessera prepagata. Inoltre è presente anche un centro benessere gestito dal mitico Etoò (dal sottoscritto soprannominato Samuel ) il quale offre molti tipi di massaggi, io ne ho fatto uno che è durato 1 ora, stupendo però un pò caro, 35 euro!!:shock:
L’animazione di Pianeta Terra è soft nonostante si applichi molto per cercare di coinvolgere i clienti e devo fare i complimenti soprattutto a Jessica che con i bambini è bravissima, poi Maicol e Mario, mentre sono rimasto negativamente colpito dal comportamento del capo-villaggio e dal responsabile F. che a parer mio sono stati poco coerenti con se stessi e con noi, in quanto il primo giorno erano predisposti alla battuta e al sorriso mentre già dal secondo giorno, quando hanno capito che come famiglia avevamo un’altra idea di vacanza diversa dalla loro (almeno è quello che ho percepito), cioè quella di non partecipare alle loro iniziative sportive e simili oltre che alle gite (con due bambini piccoli come fai?), sono cambiati totalmente e via via scemando, il primo nemmeno ci salutava più evitando sguardi imbarazzanti e il secondo lo faceva quasi sforzandosi e a denti stretti (quasi come lo devo fare perchè mi pagano per questo), a differenza degli altri che al di là di tutto sono stati se stessi e cordiali dal primo all’ultimo giorno, vabbè non siamo tutti uguali:o
Altra nota dolente è centro Diving del villaggio, gestito da due soci presumo tedeschi, che consiglio vivamente a tutti quelli che vorranno fare snorkeling di passarci alla larga in quanto ha prezzi molto salati!!!:-P In più hanno materiale da bancarella e soprattutto in un episodio si sono rivelati molto scortesi e maleducati, per farla corta avevo affittato per tutta la settimana il set per lo snorkeling (tutto materiale senza marca che qui in Italia con 20/30 euro acquisteresti in un centro commerciale) per un costo di circa 10 euro al giorno con cauzione di 50 euro, premetto che è materiale stra-usato e usurato, bhè, sfortuna ha voluto che l’ultimo giorno mentre mi accingevo al reef (fantastico, meraviglioso, eccezionale!!) trasportando la maschera tenendola dall’elastico, si stacca una stanghetta che serve per serrare quest’ultimo alla maschera, vabbè torno al diving pensando di farmela sostituire, spiego l’accaduto alla commessa che si è trattato di un incidente fortuito causato sicuramente dall’eccessiva usura del sole, acqua di mare ecc. (in fondo è sempre plastica) ma lei non ha voluto sentire ragioni addebitandomi il costo di una maschera stra-usata e non di marca al costo di 25 euro e per lo più, cosa che mi ha dato più fastidio di tutto, mi è stato dato del bugiardo in quanto non credeva alla mia versione accusandomi di averla rotta per noncuranza!!!:-x Ma la cosa ancora più spiacevole è stata la maleducazione di uno dei due soci del diving che invece di risolvere il problema si è messo a fare lo spiritoso chiedendomi il perchè a scuola non avessi imparato a parlare bene l’inglese (lo capisco e mi faccio capire) poi il tedesco, il russo, francese ecc.:x Evitate gente, vi consiglio o di portarvi l’attrezzatura da casa o al max di acquistarla li sul posto, trovate lo stesso materiale del diving solo che con 20/30 euro ve lo comprate proprio!:)
Vabbè dopo lo sfogo passiamo alla parte più interessante della vacanza che è sicuramente il mare, si infatti di fronte il villaggio c’è un pontile galleggiante che permette di tuffarsi oltre la barriera corallina e quindi nuotare in vero e proprio acquario!! E quindi non c’è possibilità di fare il bagno dalla spiaggia, a meno che non si voglia percorrere circa un km a piedi fino ad arrivare in un punto dove il mare crea delle piscine naturali. Ho visto la tartaruga, pesce coccodrillo, pagliaccio, istrice, murena, pesce leone, palla, barracuda ed ancora una moltitudine di pesci colorati e spettacolari!! Quella di fronte al villaggio è una delle barriere più belle della zona, infatti ci vengono da altri villaggi per vederla. La maggior parte della clientela era composta da molti russi ma anche di molti italiani, poi arabi, inglesi, spagnoli e a proposito di quest’ultimi, saluto una famiglia di Barcellona con il quale abbiamo avuto il piacere di trascorrere insieme la vacanza, ciao Alejandro Gabriela e la bellissima Araceli!!
Con questo concludo sperando che questa recensione, seppur lunga e forse per qualcuno noiosa, rimanga utile per chiunque voglia andare a soggiornare in questo stupendo posto di mare e sole!
Ciao.

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook