Casteldefiel-valencia-mallorca: Diario di una motocicletta

Ciao a tutti,
Questo è il secondo anno che mi dedico alla vacanza “On the Road” e ne son sempre più entusiasta.
Quest’anno le tappe sono state queste:
siamo partiti( io e la mia ragazza) con un 125 da:

Sarzana – Genova =107km
arrivati a genova abbiamo preso la compagnia grandi navi veloci che con una spesa di 80 euro a testa ci ha portati a Barcelona

Genova-Barcelona =18 ore di traghetto( direi infinite)

Barcelona- Castelldefels=28 km, soggiorno a castelldefels per 4 giorni al camping “Estrelle de Mar”, vi comunico che a Barcelona non ci sono campeggi e questi qui a Castellfels sono i primi che si incontrano… carino il mare e il paese ma niente di che, per quanto riguarda la vita la sera dobbiamo spostarci lungo il paseo marittimo. Direi quindi città carina ma niente di che!!

Castelldefiels-Valencia = 306km ,rimaniamo a Valencia una settimana… città molto carina per il centro e per le costruzioni molto moderne, tutavia alla sera al contario da quanto mi è stato detto da molta gente non ho riscontrato una grande vita.. ci sono si molti pub e una discoteca ma nulla di impressionante… anzi.. non so magari ho sbagliato periodo!
Campeggio al camping Park ad EL SALER appena a sud di Valencia… è qui infatti che si trovano tutti i campeggi vicino a valencia…. quindi nella località Pinedo ed EL Saler , anche qui per dare un occhio ai prezzi la spesa si aggira sui 10 per persona a notte.
Le spiagge più belle le ho trovate a 10 km a sud di el saler mentre più ci si avvicina a Valencia e più sono brutte ..(ovviamente).
Altre cose che ho notato che possono tornare utili sono, l’OPENCAR un supermercato aperto fino all 4 del mattino e poi un bellissimo centro commerciale che si chiama centro commerciale EL SALER ..che si trova appunto nella zona sud di Valencia. Altra cosa da ontare sono quelle maledette rotonde con 300 semafori dentro……. avrò visto 50 incidenti in una settimana per colpa di quelle rotonde…

Valencia-Palma = Dopo valencia mi sono dato all’isola di Maiorca… per raggungerla da valencia partono
2 compagnie marittime: iscomar e acciona.
La seconda decisamente più cara ma che offre maggiori servizi e la prima ( che io ho utilizzato) decisamente più economica ma con altrettanto meno servizi… per la spesa del biglietto si è aggirata attorno agli 80 euro sempre per un totale di 9 ore di navigazione…

Palma= Arrivati a Palma sorge il problema campeggio in quanto nell’isola di mallorca a causa del fortissimo vento molte volte i campeggi sono chiusi e comunque sia sono situati a circa 40 min da palma… uno di trova nella costa est vicino a Porto cristo e l’altro a nord in cima ai monti ….. ovviamente noi abbiamo preso il periodo con il vento cosi ci siamo dati alll’ostello..
Abbiamo preso un ostello proprio in centro in via Apuntadores 55 euro a notte per una camera doppia con doccia e colazione… direi un buon prezzo per come era tenuto l’ostello e per la camera ottima.
Che dire Palma è splendida per la vita alla sera e per la sua cattedrale… deluso ancora un po’ dal mare… essendo su un’isola mi aspettavo di meglio…tuttavia abbiamo scoperto che in realtà le belle spiagge ci sono eccome…. basta andare nella costa est presso Porto cristo e cala d’or e si trovano spiagge di rara bellezza.
Nota particolare a Valdemossa un paesino a nord di palma nell’entroterra tutto arrocato e costruito tutto in sasso …una vera meraviglia. Che dire una grande bell’isola..

Palma-Barcelona = Ecco che inizia il viaggio di ritorno… più peso che mai.. si inizia con 12 ore di navigazione per andare a Barcelona con iscomar… biglietto circa 100 euro….

Barcelona – Livorno= Ecco l’ultimo traghetto preso da barcelona con la Grimaldi… devo dire proprio ottima compagnia… altre 20 ore di viaggio…

Livorno- Sarzana = 82km ….. alla fine dopo cosi tanti giorni all’avventura… si ha sempre un po voglia di tornare a casa…

Devo dire che è stata una bellissima vacanza… nonostante gli imprevisti che possono capitare andando in giro per il mondo con un 125 e in tenda… del tipo chee siamo rimasti a piedi un paio di volte e che abbiamo scoperto che in spagna il butano lo vendono solo nelle FERRETERIE… ovvero nei ferramenta…… ah dimenticavo….
OTTIMA PAELLA!!!
A parte la paella non che sia il massimo della vita la cucina spagnola… almeno per me.
Se volete qualche chiarimento o consiglio scrivete pure…
Saluti!!


Ecco una foto di Castelldefiel


Centro di Valencia


Cattedrala di Palma


Cala D’or Mallorca

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook