Mauritius: l’isola del sorriso!

22 settembre 2008…..è arrivato finalmente il momento di partire per Mauritius, l’isola del sorriso!!!!
Mai appellativo è stato più appropriato….è veramente il sorriso quello che ti conquista in quest’isola magica!
Ma andiamo con ordine, la partenza non è stata quello che si dice una partenza puntuale!!!!
Anziché partire alle 19,15 siamo partiti all’1e30!!!!!! L’aereo del giorno prima si era rotto e i passeggeri
logicamente sono stati imbarcati al posto nostro! A loro è andata peggio che a noi….hanno perso un giorno di vacanza!!
Se togliamo il terribile ritardo, devo dire che volare con Air Mauritius è piacevole, bell’aereo con sedili spaziosi dove puoi allungare le gambe, c’è anche il poggiapiedi, hostess gentilissime e quasi ottimo il mangiare…è stato servito anche l’aperitivo prima di pranzo! Per fortuna io e mio marito siamo riusciti ad avere 2 posti vicini, ma alcuni ragazzi in viaggio di nozze si sono visti assegnare posti distanti uno dall’altra!

Arriviamo a Mauritius alle 14 ora locale…e nuvoloni neri ci accolgono!!!! Iniziamo bene!!!!!
In effetti i primi 2 giorni sono stati un alternarsi di nuvole più o meno nere…e temperatura direi freschina, soprattutto la sera! Comunque noi ci siamo un po’ ambientati nell’Albergo Merville beach, ottimo albergo condotto con eleganza e con personale veramente squisito!
Siamo andati a Grand Baie il paese a 10 minuti di strada all’albergo, un paese carino con un bel porto e tanti negozi di tutti i generi, anche boutique con griffe, e un mercato-bazar che ricorda la medina!

Finalmente il tempo migliora piano piano e possiamo fare i primi bagni e le prime uscite in barca!
Usciamo con la barca col fondale di vetro che ci porta fino alla barriera corallina, vediamo pesci a volontà e autentici giardini di corallo!!!! Sul più bello ci sorprende un bell’acquazzone….e naturalmente siamo fradici in 2 minuti!!!!!
Prendiamo tutto in ridere, ma appena tocchiamo terra corriamo a fare una doccia calda!!!!!!! 5 minuti dopo un sole splendente!!!!

Nelle nostre passeggiate in paese contattiamo un tassista, che ci era stato segnalato da una guida, e dopo varie contrattazioni decidiamo di fare un tour fino al sud di Mauritius.

Il 26 alle 8,30 partiamo con Rajive, ottimo autista che parla un francese misto a creolo….facciamo una fatica boia a capirlo a volte!!!! Ci racconta che è fidanzato con una ragazza che lavora nelle giostre, e che si sposerà l’anno prossimo!!! Iniziamo con alcune tappe famose per lo schopping….ma sinceramente non siamo attirati da queste cose….quindi continuiamo per i giardini di Pamplemousse, riserva botanica splendida! Troviamo una guida italiana che ci accompagna per i giardini considerati tra i più belli al mondo per le collezioni di piante esotiche! C’è veramente da camminare a testa in su e ammirare le splendide palme,abbiamo la fortuna di vedere la palma “talipot” che fiorisce ogni sessant’anni e poi muore, a testa in giù invece per ammirare i fiori di loto giganti, insomma un’attrazione obblogata per turisti, ma veramente incantevole!
Rajive ci porta ad attraversare Curepipe, seconda città di Mauritius a 600 metri di altezza dove l’aria è frizzantina!
Poco fuori dalla città saliamo a vedere il vulcano spento Trou-aux-cerfs , spento da milioni di anni e le cui pareti sono ricoperte di una bellissima e fitta vegetazione!!!! Dalla cima del vulcano si vede uno spettacolare panorama sulla città e all’orizzonte le singolari montagne “trois mamelles”….e assomigliano proprio a quelle!!!!
Pranzo a Floreal…gamberetti fritti….uhmmmm….buonissimi!!!!!
Si prosegue per Gris-Gris, l’estremo sud dell’isola, dove il mare non protetto dalla barriera, sbatte violento contro le rocce nere, e i colori sono stupefacenti!!!!!! Il vento è forte ma non andremmo mai via , incantati a vedere la forza della natura!!
Torniamo all’albergo attraversando l’isola in tutta la sua lunghezza…..65 kilometri! Ringraziamo Rajive e ci accordiamo per un’altra giornata alla scoperta di Mauritius! Euro 50,00

Il 27 si riparte, questa volta con un gruppo, in pulmino verso l’isola dei cervi!!! Spettacolare isola, sembra di vedere il mare delle Maldive e la vegetazione dell’Africa! Il pulmino ci lascia al porto di Trou d’eau Douce, da li inizia un saliscendi da un motoscafo all’altro!!!! Che divertimento!!!! Scendiamo dal primo motoscafo su di una spiaggia di sabbia finissima e bianca, il mare è una laguna turchese e ci entriamo lentamente per non muovere quell’acqua così limpida, godendo per ogni passo ! c’è un po’ di gente….quindi cerchiamo un posto meno affollato aggirando l’isola….e miracolo! Troviamo una lunga spiaggia completamente deserta!! È un po’ più ventoso….ma bellissimo passeggiare nella risacca!
Alle 12 ci viene a prendere un altro motoscafo, e via per mare lungo la costa fino alla Grand Rivière Sud.Est, il fiume più lungo dell’isola, che termina in mare in fondo ad un fiordo profondo, fra cascate e uno scenario incredibile! Il motoscafo ci porta fin sotto la cascata, ci sono ragazzi temerari che si tuffano dagli scogli più alti…è veramente bello!
Torniamo indietro e ci sbarcano su una spiaggia dove è stato tirato un tendone sotto gli alberi e ci attende una ottima grigliata di carne e pesce, innaffiato con vino mauriziano!!!! Alcuni ragazzi dell’isola suonano per noi….e chi va più via da qui??????
Con la compagnia che si è formata sul motoscafo, francesi e inglesi, si ride e si scherza allegramente finchè dal motoscafo ci chiamano…è ora di tornare alla spiaggia dorata per un bagno e un po’ di relax!!!! Non mancano anche piccoli bungalow con souvenir, magliette, pareo ecc…….e come si fa a non comprare? Siamo in pace col mondo!!!!
Alle 15,45 si riparte, e il nostro pilota si diverte a farci provare l’ebbrezza della velocità, saltiamo sulle onde e ridiamo come matti….curva a destra e a sinistra….wooohhhhhh!!!!! arriviamo a terra troppo presto….vogliamo tornare indietro….ma il pulmino ci aspetta per il ritorno a Grand Baie, e la compagnia è allegra fino all’arrivo!!!! Euro 35,00 a testa

Il 28 RELAX IN SPIAGGIA!!!!! Dolce far niente…ma proprio niente!!!!! Se non mangiare e bere e fare bagni e prendere sole!!!!!

Il 29 ci ritroviamo con Rajive, che ormai ci racconta anche delle sue liti con la ragazza…..che ridere!!!!
Riattraversiamo Mauritius fino al Mare di Vacaos, un lago in una riserva di montagna, poi a Gran Bassin e il Tempio di Shiva, luogo di culto degli indù, incredibile la statua altissima e imponente!!!!
Lungo una strada spettacolare che attraversa laghi, riserve e gole arriviamo a quota 700 metri al belvedere che domina le Gorge de la Rivière Noir, stupenda vista su verdi gole profonde ricoperte da foresta pluviale, e da dove si intravedono altissime cascate!
Proseguiamo per Chamarel costeggiando piantagioni di caffè e palme da cocco, altra cascata e le Terre dei 7 Colori…che non ho trovato proprio entisiasmante!
Riscendiamo sulla costa e già da lontano si vede il maestoso profilo de Le Morne Brabant, una montagna-penisola alta 560 metri che chiude la Baie du Cap, oltre il promontorio di stendono spiagge bianchissime dentro una grande baia, kilometri di spiagge deserte e alberi di casuarina per passeggiate lunghissime!!!! Ho chiesto informazioni per tornare lì la prossima volta e trovare un albergo in quel posto favoloso….e indovinate un po’??? ci sono solo resort e alberghi a 5 stelle extra lusso!!!!! Capito????? Con un po’ di malinconia, lasciamo questo posto da favola e Rajive ci porta a Casela, un parco di animali….che avrei evitato, vedere gli animali in gabbia non ci entusiasma!!!
Tornando indietro vorremmo fermarci a Port Louis, la capitale….ma visto il traffico caotico e le code…preferiamo lasciare perdere e tornare in albergo per la cena! Anche questa tour 50 euro, probabilmente contrattando si riusciva a spulciare qualcosa meno,,,,ma noi non siamo capaci…ci stanchiamo subito di discutere!

Le cene in albergo sono sempre state o servite à la carte, oppure con barbecue intorno alla piscina, il mangiare era molto vario e tipicamente mauriziano con alcune serate a tema, tra cui quella italiana, pochissimi buffet in 15 giorni, e sempre con una piccola orchestra che suonava in sottofondo! Ci sono stati 2 spettacoli di ballerini mauriziani e indù, molto belli e caratteristici!
Insomma una vacanza all’insegna della serenità! Chi ama la vita del villaggio turistico deve cambiare albergo, però ho visto che le tante coppiette in viaggio di nozze sono state benissimo! Anche perché tutto il personale si prodiga in coccole a non finire, e sempre col sorriso sulle labbra e negli occhi! Bella gente!

Noi abbiamo conosciuto 2 coppie in viaggio di nozze, una di Ponte di Legno e l’altra di Roma, con cui abbiamo fatto gruppo e ci siamo divertiti un mondo, siamo riusciti perfino a far ballare uno di loro che aveva giurato di non mettere piede in pista, con l’eterna gratitudine della neo-moglie!!!!
Ogni sera alle 18 ci trovavamo tutti in spiaggia per ammirare i fantastici tramonti, ogni sera diversi e spettacolari, le fotografie si sono sprecate!!!!!!! In 10/15 minuti il sole calava e veniva subito buio!

Il 6 mattino siamo tristemente ripartiti per il rientro, questa volta il volo è stato puntualissimo!!!!!
Le 11 ore di volo ci sono sembrate mooolto più lunghe che all’andata, chissà perché!!!!!
Consiglio quest’isola a chi vuole una vacanza rilassante, lontana dal chiasso , e la consiglio proprio nei mesi di ottobre e novembre, per il clima perfetto, dopo arriva l’estate piena e mi hanno detto che è veramente caldo, alle 11 non si può più stare in spiaggia per il troppo caldo!

Pin It
Tags:

Ci sono 4 commenti su “Mauritius: l’isola del sorriso!

  1. Sì Ila, ho letto il tuo racconto di viaggio chissà magari ci siamo incontrati nei 6 giorni in cui si è incrociato il nostro viaggio col vostro!!!!! Il caldo è arrivato dopo che siete partiti, intorno alla fine di settembre, si stava davvero bene, non troppo caldo, e comunque la baia di Grand Baie è molto riparata e quindi più calda del resto dell’isola!
    Beh! ormai conosci la strada per tornare a Mau!!!
    Io vorrei andare in quella meravigliosa spiaggia di Le Morne!
    Vai a vederla se ci torni!!!!! è splendida!!!:)

  2. Maledetto tempo… peccato, non ci ha rovinato la vacanza, ma Mauritius con il sole dev’essere ancora più bella di quel che è con il tempo variabile!!!

    Non ho visto Le Morne, ma so che ha hotel per poche persone a questo mondo… io non sono certo tra quelle!

    Quando avrò finito la mia lunga lista di viaggi se sarò ancora in vita (ho tanti viaggi da fare, e la vita è troppo corta per vedere tutto!!!) tornerò a Mau… senza dubbio!

Lascia un commento

Commenta con Facebook