Bayahive – Viva Dominicus 2009

Tanto per cominciare ci tengo a dire che la vacanza è stata stupenda, posto meraviglioso e trattamento ottimo. Gli unici imprevisti, tra l’altro preventivati e accettabili, riguardano naturalmente il Tour Operator.

Allora, prenotazione con Todomondo a Novembre/Dicembre: 850 euro a testa, formula all-inclusive al Dominicus Village (o Residence) sfruttando ovviamente tutti i servizi del Viva Dominicus Beach.
Al momento della prenotazione la partenza era prevista per il 25/02 ma il giorno prima Todomondo mi ha comunicato per sms lo spostamento al 28/02 con atterraggio all’aeroporto di Punta Cana anzi che a quello de La Romana, io accetto e il 28/02 parto dall’aeroporto di Milano Malpensa.

Il vettore era un Livingston, non molto spazioso ma mi hanno riferito che con altre compagnie aeree è pure peggio quindi va bene così. Dopo 10 ore di volo atterriamo a Punta Cana (bellissimo aeroporto secondo me) e, dopo aver respinto gli attacchi dei facchini, un responsabile di Todomondo ci carica su un pulmino, dice all’autista di portarci al Viva e se ne va! Vi consiglio vivamente di evitare di atterrare a Punta Cana perchè le 2 ore di Pullman sono state abbastanza pericolose… L’autista guidava a più di 100 all’ora su strade in condizioni pietose zigzagango tra i motociclisti del posto ed effettuando sorpassi folli…tant’è che dopo un primo momento di eccitazione generale ci siamo tutti ammutoliti sperando di arrivare il prima possibile!

Finalmente arriviamo, erano circa le 18 locali, ma eravamo talmente stanchi (3 ore di macchina + 10 ore di aereo + 2 ore di pulmino!) che dopo una doccia abbiamo mangiato qualcosa e siamo andati subito a letto!
La camera era al Residence, a 150 mt dal mare, e a 3 mt dal Viva Dominicus Beach! Spaziosa, pulita, con tv satellitare e condizionatore, al terzo piano e con ben 2 letti matrimoniali! Quindi la camera tutto ok! Meglio delle aspettative!

La vacanza inizia quindi il giorno successivo: il resort è veramente magnifico, la spiaggia stupenda (anche se affollata), il mare trasparente, poi campi da calcio, da tennis, tiro con l’arco, piscine, bar, ristoranti, insomma di tutto!!! Per non parlare dell’animazione! Ragazzi e ragazze veramente in gamba e simpatici, di giorno tenevano corsi di salsa, merengue, acquagym, aerobica, poi freccette, bocce e altri giochi da spiaggia!
Molti potrebbero trovarla un po’ invasiva ma io credo che sia la caratteristica principale e più bella del villaggio…non si corre mai il rischio di non sapere cosa fare! Poi comunque chi desideri il relax assoluto può piazzarsi in una zona più decentrata della spiaggia in modo da evitare i continui inviti degli animatori a partecipare ai giochi o corsi da loro proposti!!

Anche con il clima siamo stati fortunati: i primi 2 giorni sole, poi 2 giorni nuvoloso, poi ancora 3 giorni di sole! Qui mi sento di darvi un consiglio: non sottovalutate il cosiddetto “effetto riverbero” e proteggete la pelle anche quando è nuvoloso (almeno i primi giorni!). La mia ragazza ha rischiato di rovinarsi la vacanza perchè non si è data la protezione il terzo giorno (nuvoloso) e si è scottata in varie parti del corpo!!!

Per quanto riguarda le escursioni ci siamo rivolti al Mariposa Tour fuori dal villaggio (consigliati dalla cara Gabry), per andare a Saona. 80 dollari contro gli 89 chiesti dal Viva per la stessa cosa. Il percorso è stato quello classico: partenza alle 8.30, tappa alle piscine naturali (di stelle marine giganti ce n’è più poche però…), poi Saona ma non la classica spiaggia in cui vanno tutti, noi siamo andati alla Playa del Canto…veramente meravegliosa!!! Pranzo in spiaggia a base di aragoste e carne alla brace e insalata, e ovviamente rum a volontà!

A parte questa mangiata (e quella fatta in un ristorante fuori dal Viva, vicino all’entrata del Residence di cui non ricordo il nome) devo dire che il cibo offerto dal villaggio non è granchè…nonostante ci sia moltissima scelta e abbondanza la qualità del cibo è, a mio avviso, al di sotto della sufficienza… Dopo qualche tentativo abbiamo deciso che pranzare a “La Roca Grill” e cenare a “La Terrazza” era la soluzione migliore… Purtroppo non ho avuto la fortuna di prenotare al “Viva Mexico” perchè non c’era mai posto!
La serata si passava tra il Teatro (spettacoli diversi ogni giorno), il bar e la discoteca; quindi musica e alcool a volontà!

Il rientro previsto per il 7/03 è stato rinviato dal Tour Operator al giorno successivo: partenza dal villaggio a mezzanotte verso l’aeroporto de La Romana, volo alle 3.00 e arrivo alle 17.15 (ora italiana) a Milano.

TODOMONDO: purtroppo devo aprire un capitolo a parte per todomondo… Devo innanzitutto dire che a me è andata benissimo anche per quanto riguarda questo aspetto, però ad un certo punto c’è stato un po’ da preoccuparsi… Il rinvio della partenza di 3 giorni per me non è stato assolutamente un problema ma una volta arrivati nel villaggio ci siamo tutti accorti subito della quantomeno minore serietà del nostro tour operator rispetto agli altri. L’operatrice sembrava mettercela tutta per essere a disposizione almeno un’ora al giorno, ma nel caso si sentisse male (ed è successo) non c’è nessuno che la sostituisca e questo può essere un problema per chi dovrebbe partire il giorno stesso o il giorno successivo. Inoltre si percepisce da subito l’insicurezza della data di ritorno in quanto non viene comunicata se non il giorno prima o il giorno stesso della partenza dal resort. Il 6/03 quando siamo andati a sentire a che ora c’era l’aereo il giorno dopo, l’assistente di todo ci ha comunicato che per sabato non c’era posto e se per noi andava bene di fermarci fino a mercoledì…il problema però era che probabilmente ci avrebbero spostato a Boca Chica! Io non me la sono sentita di rischiare e ho chiesto di essere spedito a casa con il primo volo disponibile… Altri invece hanno lasciato la disponibilità a partire mercoledì a condizione di rimanere al Viva; e così è stato! Quindi si sono fatti 4 giorni in più GRATIS! E non è da poco!
Insomma si sa che con todo è così, si rischia qualcosa in termini di spostamenti, ma allo stesso tempo oltre a risparmiare sulla prenotazione c’è anche la possibilità di farsi dei giorni gratis! Io non posso che essere soddisfatto, ma non nego una certa ansia quando ci hanno comunicato che probabilmente ci avrebbero spostato a Boca Chica!

Insomma per quanto riguarda il posto voto 10 e lo consiglio a tutti! Per quanto riguarda il T.O. mi sento di dire che la sicurezza va pagata!

Hola!!!

Pin It
Tags:

Ci sono 6 commenti su “Bayahive – Viva Dominicus 2009

  1. :)

    In questo villaggio ci sono stata a febbraio del 1993,per il mio viaggio di nozze ed è un luogo che non scorderò mai, perchè nel club dominuicus, ho concepito mio figlio Emanuele,siamo partiti in 2 e tornati in 3.
    il villaggio aveva un’ottima organizzazione, tanto divertimento e, con la cucina ci siamo trovati bene.
    quando si va all’estero, è bene mettersi in testa che, non si mangerà mai come in italia.
    li, c’era la fortuna di avere il cibo a buffet, io prendevo una marea di portate e, dopo aver assaggiato, decidevo il menù per quel pasto.
    ho dei ricordi bellissimi dell’animazione e dello staff, che era sempre gentile e professionale.
    quando non si voleva partecipare a qualche gioco o lezione di vario tipo, si cercava un luogo più lontano dal gruppo.
    se dovessi dare un voto, darei un bel 10.

  2. paoletta76 wrote:
    ma, toglimi una curiosità… come mai tutta questa paura di andare a boca chica?

    bocachica è la cittadina che si sviluppa proprio fuori santo domingo… effettivamente c’è diversa microcriminalità ed alcuni luoghi di BC non sono il massimo della sicurezza :no:

    invece rispetto alle escursioni lì a bayahibe vi segnalo anche la BAYA TOUR di Stefano, sta proprio davanti al Viva Dominicus e fanno escursioni fuori circuito turistico, sempre piccoli gruppi, buoni pranzi e luoghi incantevoli :serenata:

    noi abbiamo fatto l’isola di saona, catalinita, ed il safari sul rio chavon… una meraviglia da non credere :D

    speriamo di tornarci quanto prima ehehehe

    buona vita :cool:

Lascia un commento

Commenta con Facebook