mauritius senza TO

Vorrei farvi scoprire une delle piu belle isole del mondo (secondo me) MAURITIUS. Il paradisio ! Ci sono andata almeno cinque volte di tutte staggioni ed era sempre meraviglioso. Soltanto c’è un problema di prezzo, troppo caro per me. Allora ho cercato un volo a prezzo corretto (british airways la prima volta ed Air Mauritius le altre volte) Arriviamo al aeroporto di Plaisance nel sud e siamo andate nella città vicina di Mahebourg (10 minuti per taxi). Qui abbiamo avuto il colpo di fulmine, aqqua azzura (turquoise in francese) la spiaggia si chiama blue bay. Ci sono alberghi ma abbiamo allogiato un bungalow ( 2 camere, 1 bagno, 1 cucina americana e giardino) per essere tranquile, come a casa nostra, per 1000 Roupies al giorno (30 €), bungalows piedi nell’acqua, sulla spiaggia davanti al lagone. Non abbiamo fatto nessuna prenotazione per la casa, abbiamo trovato subito chiedando alla gente e cosi abbiamo potuto sceliere. Questo modo di viaggio non è tanto sviluppatto, ci sono tanti bungalows e pocha gente che ne approfitta (i turisti vanno sempre in albergo). Per visitare l’isola abbiamo preso l’autobus locale (da fare) o taxi. Una volta abbiamo allogiato una macchina (1000 roupies) al giorno, è perfetto per visitare ed uscire di sera ma in Mauritius si guida a sinistra, ci vuole un po di tempo per abituarsi…
Per 1000 RS si puo anche passare il giorno su un’isola deserta. Andiamoci con un nave-taxi che ci prepara da mangiare e da bere per tutto il giorno, i nave-taxi si trovano sulla spiaggia.
Tutto questo per dire che le destinazioni le piu belle non sono riservate a un solo tipo di borsa, Mauritius è un paradisio aperto dove tutto è fatto per il benessere dei turisti.
A presto
Nath

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “mauritius senza TO

  1. ciao Nath,

    stavo giusto giusto guardando i voli per Mauritius, tu hai idea di come possa essere il clima a fine maggio?
    Ho visto che è iniziato il loro inverno e non essendo mai stata in quelle zone non so cosa spettarmi.*-)

    Ciao, grazie
    Silvia

Lascia un commento

Commenta con Facebook