London 2009

Che meraviglia Londra, una nostalgia al solo ricordo. Sono passati tanti mesi ormai, ma più passa il tempo e più penso che Londra sia la città più bella che io abbia mai visitato. Prima di visitarla per me il massimo era Roma. Ma Londra ha preso il suo posto nel mio cuore. Non voglio raccontarvi cosa ho visto o non visto cronologicamente ma voglio andare per sensazioni. Ricordo la sera del nostro arrivo che ci recammo a piedi dalla stazione all’hotel, un paio di km di strada con le valige…una fatica, ma già iniziavamo ad assaporare la bellezza di quella città, il suo fascino straordinario. Abbiamo alloggiato al Washington Myfair, un hotel 4 stelle elegantissimo, dietro Picadilly Circus. Nonostante la stanchezza dopo cena andammo a vedere quella meravigliosa Piazza, e ne rimanemmo folgorati. Piena notte, migliaia di persone e la luce pazzesca…mi ricordò tanto l’arrivo a Las Vegas, troppo emozionante! Poi ricordo la passeggiata a Green Park e l’arrivo a Buckingam Palace, in poche ore ci siamo sentiti come ribaldati in un’altra epoca, con il maestosa cambio della guardia. La giornata bellissima e limpidissima valorizzava il verde incredibile di quel prato inglese (appunto!) e Londra, che me l’aspettavo grigia alla Parigi, si rivelò incredibilmente luminosa e colorata! Poi una bella passeggiata sul Tamigi fino al Tower Bridge, cena in un pub, e tutti a nanna! Poi i mercatini, Portobello carino ma troooooppo incasinato il sabato mattina. E covent garden. Dai si, carini. Ma proprio l’aria che si respira in quella splendida città, e il moderno e l’antico così incredibilmente armonizzato. E poi le persone così educate, gentili, una pulizia e un rispetto per l’ambiente che qui da noi ce li possiamo scordare. Insomma Londra ha superato, come avviene raramente, le mie aspettative. E consiglio vivamente a tutti di visitarla!!!

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook