Conoscere le vere Maldive

Conoscere le vere Maldive

Dodici anni fa eravamo stati alle Maldive da turisti ed avevamo visitato la bellissima Madoogali
ed inoltre avevamo effettuato una stupenda crociera in giro fra gli atolli.
Questa volta siamo voluti ritornare alle Maldive come viaggiatori ed abbiamo scelto Keyodhoo, un’isola di pescatori abitata dai maldiviani.
Trepidanti, arriviamo!!!
Abbiamo al seguito figli e nipoti, affinché tutti, in particolare i più giovani, possano approfittare e fare considerazioni su questa nuova esperienza.

Eccovi il risultato:
se ritenete indispensabile avere lettini ed ombrelloni in spiaggia

se vi necessita un centro benessere

se desiderate compagnia per socializzare

beh, questa isola non fa per voi!!
Se amate la contemplazione

la libertà

il silenzio

l’arte moderna,

se amate procurarvi con enorme soddisfazione cibo abbondante

se non vi spaventano certi animali

e se invece delle tovaglie di lino sapete apprezzare una tavola adornata di fiori veri,
beh, questa isola fa per voi!!
Se amate gli abitanti del mare

e la loro casa arredata con gusto

se apprezzate le albe ed i tramonti

se desiderate conoscere usi e costumi locali

Keyodhoo è il posto giusto per voi perché, qui, l’unica cosa che manca è il superfluo.

Splendida l’esperienza vissuta dai più giovani e dai meno giovani.

Grazie agli amici instancabili Idriss, Halibè e Suja per essere stati le nostre splendide guide.

Grazie al cuoco Hammado che ci ha rimpinzati ben bene e grazie a tutti i discreti abitanti dell’isola che ci hanno accolto sempre col sorriso.
Qui i sogni diventano realtà!!

Grazie a Maldive Alternative, nella persona di Claudia, per l’ottima organizzazione!

Pin It
Tags:

Ci sono 19 commenti su “Conoscere le vere Maldive

  1. x Journeygirl: la sistemazione era in camera con bagno, aria condizionata e acqua calda.
    x Claudina: il pesce palla viene tenuto molto delicatamente fra le mani dall’esperto, ma sono anche io del vostro parere ( guardare e non toccare).

  2. Quando si dice il diario giusto al momento giusto:wink:… ti faccio qualche domanda… hai dormito a casa bambukeo o al due palme?… e comunque se così non fosse e fossi stata invece nell’altra loro struttura ti chiedo, le due case quanto distano rispetto alla spiaggia?:rose:
    Complimenti per il fotodiario:ok:

  3. [FONT=”Comic Sans MS”]Sono la figlia di Silvit ed ero con loro là … Esperienza meravigliosa sotto tutti i punti di vista!!!
    Io e la mia famiglia (ho due bambine) eravamo alloggiati a casa “Due Palme”, ottima sistemazione con tutti i comfort.:serenata: Considerato che l’isola misura 500 x 250 metri … capirete le distanze dalla spiaggia o dal Club Ravehi dove era alloggiato il resto del gruppo e dove si mangiava tutti assieme. :yeah:
    I maldiviani dell’isola meritano un particolare elogio per la cortesia, la disponibilità infinita e per averci coccolati dal primo all’ultimo istante all’aeroporto di Male … :cool:Ovviamente bravi Mapi per aver organizzato il viaggio, per il diario ed ovviamente per le foto!! :wink:[/FONT]

  4. x DA 64: la sistemazione nelle case, veramente carine ed accoglienti, sono +adatte per famiglie con figli avendo anche sala e cucina oltre le camere e bagno. Inoltre vi è un cortiletto riservato. Il tutto lascia un ampio spazio agli ospiti. Nel club Ravehi c’è solo camera con bagno. Comunque anche la spiaggia di Keyodhoo non resta il tempo x frequentarla perchè si è tutto il giorno fuori con la barca nei posti +belli ed isolati per lo snork o la pesca o stare aaaaa baaagnoooo…. ammirando i colori dell’acqua delle Maldive! Che nostalgia!

  5. Bel diario e belle foto!Anche io nel 2006 quando sono stata ad Alimathà ho capito che tutto quello che mi offrivano: grande buffet( quanto cibo sprecato), ombrelloni e lettini, musica ed animazione non era ciò che cercavo alle Maldive, in questa cornice stupenda così ricca naturalmente occorrono solo un bikini, pinne e maschera e per me l’attrezzatura sub, tutto il resto è superfluo, infatti a gennaio ho fatto una meravigliosa crociera sub in una barca comoda ma senza tanti fronzoli, cioè no SPA no massaggi no grande buffet. Non ritornerei mai più in un villaggio/club se dovessi scegliere un’isola invece della crociera sicuramente andrei con maldive alternative.

Lascia un commento

Commenta con Facebook