Domaine de Lokobe Nosy Be

Per quante cose avrei da dire non so da dove iniziare….il nostro viaggio è iniziato il 22 agosto 2011 da Fiumicino destinazione Nosy Be ( Madagascar), compagnia aerea Air Italy sul quale non ho avuto un impressione positiva infatti fino all’imbarco tutto bene ad un certo punto ci dicono che la partenza sarebbe stata ritardata in quanto dovevano fare rifornimento di gasolio, ci hanno fatto rimanere a bordo piu di un ora e mezza, dopo aver finito un altro imprevisto non avevamo piu la rotta per la partenza altro ritardo accumulato…finalmente riusciamo a partire il viaggio è stato tranquillo senza turbolenze il pasto a bordo è stato esaustivo anche se alle 03,00 di notte il pollo con i peperoni non è stata la cosa piu leggera da mangiare!
Dopo 9 ore di volo finalmete atterriamo all’aeroporto di Nosy Be, Fascene, si presenta molto piccolo e caotico, ci hanno fatto il visto di ingresso e abbiamo aspettato le valigie, che ovviamente hanno caricato a mano una per una…..ancora non usciamo che ci fanno il controllo dei bagagli e per non aprirci la valigia ci hanno chiesto subito una mancia (se cosi si puo chiamare) per 4 valigie 5 euro per non perdere tempo gli abbiamo accontentati, appena usciti troviamo i vari tour operator che ci attendono, il nostro è Un Altro Sole, il ragazzo ci porta le valigie fino al pulmino mentre gente del luogo ci placca per il cambio in Ariari, finalmente saliamo sul pulmino è un po vecchiotto ma siamo in Africa ed è questo che mi piace, facciamo 15/20 minuti su strade desolate ed arriviamo a Hell Ville la attraversiamo e arriviamo al porto, li troviamo una borgia gente che scarica barili a mano, chi cerca di venderti qualche cosa chi ti chiede delle mance….saliamo sulla barca tramite una passerella precaria, e finalmente partiamo per l’ultima tappa prima di arrivare al nostro hotel, dopo altri 20 minuti costeggiando la famosa foresta di Lokobe arriviamo al Domaine De Lokobe sulla spiaggia ci attendono i ragazzi malgasci che intonano una canzoncina di benvenuto scendiamo ci accolgono con una ghirlanda di fiori ed un buonissimo kocktail di benvenuto servito al bar sulla spiaggia dove ci fanno vedere che tra le sue travi dorme Mortinooo , il lemure notturno, ha preso dimora li durante il giorno, facciamo le presentazioni e ci danno subito il nostro bungalow di 50 mq, l’hotel dispone anche di bungalow da 120 mq con 4 posti letto, la camera è carinissima letto con zanzariera e doccia a vetri li la privacy non è una prerogativa, comunque molto caratteristica, ci fanno trovare le nostre valigie fuori dalla porta le quali vengono trasportate tramite un carretto trainato dallo zebù di nome Pietro che carino!!
andiamo subito a pranzare in quanto si sono fatte gia le 14,00 , al ristorante troverete sempre un antipasto a buffet che rimarrà lo stesso tutta la settimana per il primo c’è un piatto diverso tutti i giorni e 2 pasti fissi, pasta con pomodoro o pasta in bianco, ma i ragazzi della cucina, Simone e Antonio, saranno sempre a disposizione per ogni richiesta, come secondo uno di carne e uno di pesce con contorni vari, dessert e frutta, mettente in preventivo di mangiare aglio e cipolla a volontà in quanto i ragazzi malgasci che cucinano lo fanno in modo molto speziato.
finito il pranzo andiamo subito a dare un occhiata alla spiaggia è formata da una lingua di sabbia che diventa lunghissima durante la bassa marea ci sono conghiglie bellissime di tutte le grandezze il colore della spiaggia è color oro, sono gia le 17,00 e abbiamo la riunione di arrivo del tour operator, i ragazzi si presentano e poi ci illustrano le escursioni fanno dei pacchetti i quali sono molto convenienti, noi decidiamo per prenderne solo 2 in quanto vogliamo goderci la nostra spaiggia, altri hanno effettuato escursioni tutti i giorni, questione di scelte, prenotiamo la prima formata da mezza giornata a Nosy Tanikeli e mezza giornata a Nosy komba, l’altra a Nosy iranja.
l’hotel non prevede animazione quindi se cercate un hotel così questo posto non fa per voi c’è una pace surreale anche perchè l’unico modo per arrivare è tramite mare, poi l’hotel è composto solo da 25 bungalow e l’ambiente è ristretto, noi eravamo 38 persone.
è arrivata l’ota di andare a dormire che il giorno dopo abbiamo la prima escursione, sveglia alle 8 colazione a buffet abbondante e via in barca verso Nosy Tanikeli, dopo circa 30 minuti di barca arriviamo in questo posto bellissimo, diventato parco sottomarino protetto, iniziamo subito lo snorkeling il fondale è bellissimo pieno di pesci ricchi coralli….ma la sorpesa piu bella è stato l’avvistamento di Scorza!!! ( la tartaruga marina) che emozione non ne avevo mai vista una nel suo luogo naturale libera di nuotare, da brividi….per pranzo ci hanno preparato spiedini di pesce, antipasto tipico, riso, granchio, barracuda, frutta ed infine il loro rum troppo forte!
prima di andare via visita al faro dell’isola per arrivarci si compie una scalitata mostruosa in mezzo alla foresta dove si vedono piccoli lemuri selvatici, arrivati al faro si sale massimo in 8 è dismesso e non mi sembra neanche molto sicuro, i pioli della scala che portano su sono arrugginiti e consumati ed valcuni non ci sono proprio, almeno per me un po di paura, in cima vista panoramica e volpi volanti, a me sembravano pipistrelli, mah!!
dopo pranzo partenza per Nosy Komba l’isola dei Lemuri, in questa isola si sono abituati alla presenza dell’uomo e appena vedono i turisti li associano al cibo per questo c’è tipo un assalto per prendere i pezzi di banana loro offerti ti salgono sulle spalle e si fanno accarezzare bellissimiiiiiiiiiii!!!!!
un esperienza unica nel suo genere, oltre i fantastici lemuri c’è una tartaruga gigante, altre tartarughine piu piccole, camaleonti e serpenti, dove d’obbligo scatta la foto!!
giornata intensa e favolosa rientro prima del buio, infatti alle 18,00 fa gia notte, doccia, cena e bella dormita.
la mattina seguente troviamo la bassa marea uno spettacolo la lingua di sabbia era diventata lunghissima siamo andati a dare una sbirciata abbiamo trovato stelle marine, granchi, spugne, paghuri, e conchiglie con molluschi dentro!!!!

purtroppo il pomeriggio quando si alza la marea è un po complicato farsi il bagno perchè la corrente diventa molto forte e sulla piaggia vengono portati pezzi di palme, cocchi e coralli morti….pazienza si sta bene anche senza bagno in quanto tira un po di vento che non fa sentire il caldo.
i giorni passano velocemente il relax è assicurato, l’hotel possiede anche una piscina molto carina e tranquilla dove si possono passare giornate a fare riposini!
è sabato e abbiamo l’escursione a Nosi Iranja, ci vogliono 1 ora e mezza di naviazione non tanto tranquilla visto che il mare era un po mosso a causa del brutto tempo, fortunatamente il cielo si rimette in pochissimo tempo ed esce una giornata magnifica, alcuni di noi avvistano anche delle balene, purtppo per noi eravamo troppo lontani…appena arrivati cio che si vede è favoloso un atollo stile maldive sabbia bianca che durante la bassa marea unisce le 2 isole, il riflesso della sabbia è fortissimo agli occhi,veramente bello, bagno e relax sulla spiaggia, pranzo a base di gamberoni imperiali, barracuda e spiedini di pesce un prelibatezza, ore 15,30 ripartenza per l’hotel lasciamo questo posto a malinquore anche questa giornata volge al termine!
la mattina seguente i ragazzi dello staff ci fanno trovare i cocchi appena colti dalla pianta da bere e da mangiare, che carini!
1 volta a settimana c’è uno spettacolo che effettuano i ragazzi malgasci che abitano in un villaggio dietro l’hotel da dove vegono anche i camerieri e le ragazze che fanno le stanze, suonano e ballano ed alla fine ci convolgono anche a noi nei balli!!!
è stata una vacanza splendida ultimi appunti sull’hotel le ragazze al ristorante sono carinissime vestite con parei bellissimi e girano scalze infatti in tutto l’hotel si puo andare tranquillamente scalzi in quanto le stradine sono di sabbia e i pavimenti sia del ristorante che delle camere sono in legno il massimo della libertà…..un grazie a tutto lo staff a Gianni responsabile della reception e escursioni sempre organizzate in modo impeccabile e simpaticissimo, Vanessa responsabile del centro massaggi e della boutique dove si trova un po di tutto, a Simone e Antonio responsabili della cucina sempre pronti a realizzare tutti i nostri desideri, al sig Gualtiero direttore della struttura e a tutti i ragazzi malgasci che ci lavorano puliti e gentili.
il rientro è stato piuttosto pesante partenza come al solito in ritardo arrivo a milano malpensa dopo 9 ore e 40 di volo rimbarco per roma e arrivo finalmente a destinazione alle ore 03,00 di notte, sicuramente ne è valsa la pena.
e con la nostalgia che ci assale al rientro da ogni nostro viaggio vi saluto con la speranza che anche altri condivideranno questa esperienza fantastica
buon viaggio

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook