Mediterraneo classico con MSC Fantasia

Questo è stato il primo viaggio che ho fatto con il mio attuale fidanzato, abbiamo scelto una crociera perchè ci era stata fortemente consigliata e perchè ci piaceva l’idea di vedere molti posti in una sola vacanza, ci è piaciuta talmente tanto che ne abbiamo fatte altre due!  :-D

L’itinerario che abbiamo scelto è il classico giro del Mediterraneo: Genova, Napoli, Tunisi, Palma di Maiorca, Barcellona, Marsiglia.

Appena arrivati a Genova siamo rimasti a bocca aperta davanti a questo gigante dei mari, l’imbarco è stato velocissimo, in pochi minuti eravamo sulla nave……e qui la prima sorpresa: le scalinate in swarovski che si trovano all’ingresso, bellissime!! 

DSCN0431

Arriviamo in camera e…..seconda sorpresa: ci hanno dato una esterna con balcone al posto dell’interna che avevamo prenotato!!  8-)  Iniziamo a girare per la nave e ci rendiamo conto di quanto è grande ma soprattutto di quanto è stupenda! 

 

Il primo giorno facciamo tappa a Napoli e decidiamo di fare un giro per il centro a piedi, giriamo per i negozi (molto belli) e ci prendiamo un caffè (molto buono!).

DSCN0470

Facciamo la stessa cosa anche a Palermo: giro per il centro a piedi.

La terza tappa è Tunisi, in questo caso decidiamo di prenotare l’escursione con MSC: Cartagine e La Medina. L’escursione ci è piaciuta tantissimo, la guida era tunisina ma parlava benissimo l’italiano ed era anche simpatico!

DSCN0491DSCN0523

Passando per le vie di Tunisi la guida ci dava informazioni sugli edifici più importanti e sulle tradizioni locali. Arriviamo alla Medina dove facciamo un breve giro per alcuni negozi e poi ci portano in un negozio di tappeti.

DSCN0560DSCN0554

 

La tappa successiva è Palma di Maiorca, appena scesi prendiamo un taxi e in 10 minuti siamo in spiaggia, molto bella perchè gli ombrelloni sono distanti e non c’è molta gente. Rimaniamo li un paio di ore e poi prendiamo di nuovo un taxi per fare un giro nel centro della città, purtroppo dovevamo risalire sulla nave e ci è rimasto poco tempo a disposizione, comunque il centro è pieno di vita e pieno di bei negozi, consiglio di evitare la spiaggia e andare direttamente li.

DSCN0599

Il giorno successivo arriviamo a Barcellona, decidiamo anche in questo caso di scendere da soli (le escursioni con loro sono belle, ma anche care!  :lol: ). Il porto non è vicino al centro, perciò o si prende un taxi oppure la navetta che mette a disposizione MSC (a pagamento!). La navetta ci lascia nella piazza dove inizia la Rambla, da li si può continuare a piedi. Siamo andati prima al museo delle cere che ci è piaciuto molto, poi con la metro alla Sagrada Famìlia e infine allo stadio del Barcellona, il Camp Nou. 

DSCF1662DSCN0632

Attenzione! Calcolate bene i tempi perchè le cose da vedere sono tante, e noi abbiamo rischiato di perdere la nave!!  :roll: :lol: :oops:

L’ultima tappa è stata Marsiglia, che personalmente ho trovato molto bella! Anche qua il porto è distante e abbiamo preso la navetta MSC, arrivati in centro abbiamo deciso di prendere il trenino che per pochi euro di porta su a Notre Dame de la Garde.

DSCN0780DSCN0717

Sulla nave il personale è gentilissimo e sempre disponibile, la pulizia è impeccabile, ma la cosa migliore di tutte è senza dubbio la cucina!!! Tutto quello che mangi in crociera è delizioso, perfino le zuppe!! Inoltre si mangia di continuo!  :-D

L’animazione sulla nave è piacevole, oltre alle serate di gala vengono organizzate delle feste in piscina con buffet decorati e abbondantissimi e consiglio vivamente di andare a teatro perchè ne vale la pena!

DSCN0713

 

CONSIGLI: Considerando che le escursioni costano circa 50 €a testa (ma anche di più), a parte per Tunisi, consiglio di stampare a casa qualche cartina (ad esempio della metro di Barcellona) e farle autonomamente, cercando prima di capire che cosa interessa maggiormente vedere e calcolare bene i tempi! 

Per quanto riguarda il bagaglio, non c’è un limite di peso quindi si può portare veramente di tutto! Indispensabili un paio di scarpe comode per le escursioni e una giacca/cardigan perchè l’aria condizionata sulla nave arriva a dare veramente fastidio (troppo alta). Per le serate di gala non è obbligatorio avere abiti lunghi e smoking, anche se ho visto signore con abiti meravigliosi, però bisogna comunque presentarsi vestiti decentemente, una sera ho visto un signore che litigava con il responsabile del ristorante perchè i bermuda che indossava non erano adatti (giustamente, all’ingresso del ristorante c’è scritto).

Sulla nave è tutto molto caro, consiglio di utilizzare i pacchetti caffè/acqua/vino che permettono di risparmiare qualcosina.

Ripeto il consiglio, gli spettacoli teatrali sono bellissimi e cambiano tutte le sere!

 

Per il resto, la crociera è completo relax, e vi assicuro che quando si scende viene da piangere!!  :cry:

Pin It

Lascia un commento

Commenta con Facebook