Est coast con Edoardo 7 mesi…..

Eccoci qua… Vi avevo lasciati con l’incognita del sesso del nostro amore in arrivo e sono qui per raccontarvi il mio viaggio negli states con il mio piccolo Edoardo… Ebbene sì il 14 Gennaio é nato il nostro piccolo viaggiatore e al 20 Febbraio circa abbiamo prenotato il primo volo di Edoardo mamma che emozione…

Ancora quando ero incinta avevo letto e studiato qualsiasi documento riguardante bambini e viaggi ed ho conosciuto tante mamme anche Italiane che hanno fatto viaggi oltre oceano coi loro piccoli di 4/5 mesi ed allora mi sono convinta … Abbiamo deciso di fare un giro nella costa est degli Stati Uniti così da avere un volo di poche ore ( confronto all’asia ) e di prenderci la macchina e poter essere più liberi… In più si sono aggregati anche i nonni materni ( grande manna dal cielo)

Prenoto un volo Air berling con partenza da Linate con scalo a Berlino x NY

Il 5 agosto  si parte e la prima bella sorpresa é che con un bimbo di 6 mesi si ha la priorità al check-in e al controllo passaporti … Il primo volo va da dio il mio piccolo si addormenta in braccio ancora prima di partire e si sveglia dopo che siamo arrivati… ( mi hanno dato la prima fila con gambe più comode… Dopo circa 1 ora di scalo si risale x il volo intercontinentale e qui la sorpresa più bella…. Ci hanno dato a tutti e quattro i posti XL con spazio per la culla… Insomma viaggio spettacolare insomma grazie Air berling

Arrivati a NY x fortuna col bimbo abbiamo priorità al controllo passaporti e ritirate le valige andiamo al banco di airgo compagnia dove avevo già prenotato il trasporto x l’hotel… Ecco io sconsiglio di fare così perché abbiamo dovuto aspettare mezz’ora e poi ci ha lasciato in un hotel diverso dal nostro è non hanno voluto portarci a quello giusto e con un bimbo di 6 mesi valige e la stanchezza del viaggio é stato molto pesante! Insomma mai più meglio un taxy

Arriviamo al nostro hotel che consiglio vivamente … Tryp Times squared . Stanza piccolo ma pulita e curata letti comodi e pagano solo gli adulti Edoardo non viene considerato. Io mi sono portata il mio lettino portatile.

Prima sera andiamo subito a Time squared ed é uno spettacolo favoloso … Ci mangiamo un trancio di pizza è una bottiglietta d’acqua e qui prendiamo la prima fregatura … Circa 60$ attenzione NY é carissima

Tutti a nanna siamo distrutti.

Edoardo dorme come un sasso poi alle 4 si sveglia come quasi tutti noi allora decido di scendere e farmi un giro… Time squared alle 5 del mattino é fantastica… Colazione da Starbucks e via si parte x statua libertà prenotata da casa con entrata piedistallo stateoflibertytickets.com.

Metro x buttery ferry e poi traghetto qui non esiste priorità ne educazione… Carne da macello ….

Vista la statua molto suggestiva perché vista in mille film torniamo sulla terra e a piedi arriviamo a ground zero molto molto toccante… Ci fermiamo a wall street x un panino con acqua 25$😑 … Sempre a piedi arriviamo a chinatown  e Little  italy ( altra fregatura 2 caffè 1 acqua piccola 18$ poi metro che ovviamente sbagliamo; torniamo in  hotel siamo distrutti….

La sera andiamo in un ristorante sulla 7 av e mangiamo male e spendiamo tanto di nuovo….

Il 7 Edoardo si sveglia alle 5… Pian pianino prende il fuso … Scendiamo e prendiamo ciambelle da donuts e in camera con bollitore ci prepariamo un bel cappuccino portato dall’Italia….  bisogna risparmiare … Oggi giornata dedicata a Central Park STUPENDO ci facciamo una bella passeggiata sulla 5av e poi un pick nic nel parco con salame portato da casa 😀

Rientriamo nel pomeriggio in camera riposino e poi cena a LI … Speso tanto ma mangiato un pô più decente…

Oggi Edoardo si é svegliato alle 6 colazione ancora con donuts e poi partenza per Coney Island metropolitana N down town.. Arriviamo in 40 minuti… La spiaggia é tipica Americana con un sacco di giostre ancora chiuse… Compriamo un ombrellino perché fa caldissimo e ci rilassiamo due orette poi ripartiamo x il centro e ci fermiamo al ponte di Brooklyn foto e torniamo in camera stasera visita prenotata top of the rock alle 19:00… Qui c’è un eleganza una gentilezza stupenda mai vista fino ad ora a NY … La vista é mozzafiato… Avendo prenotato alle 19 abbiamo azzeccato perché così abbiamo visto tutto con la luce del giorno col tramonto e con le luci della sera… Stupendo consiglio vivamente ….. Poi siamo andati a cena nella via dei ristoranti… hell’s kitchen mangiato bene speso 160$😁 insomma qui sono silurate però almeno abbiamo mangiato bene ….

Oggi giornata relax x noi …. Sveglia calma e usciamo quasi alle 11 scendiamo con la linea blu a Brooklyn e passiamo mezza giornata a passeggiare e a rilassarci a Dumbo vedendo uno spettacolo mozzafiato…. Verso sera attraversiamo tutto il ponte e ora che arriviamo in hotel é già tardi domani si parte presto…

Oggi sveglia presto e taxy x il punto dove partono i mega bus dove abbiamo prenotato x Philadelpia… Alle 06:50 partiamo puntualissimi ( costo biglietto 5$) e alle 08:50 arriviamo alla stazione di Philadelpia amatrak… Problema valige 😐 non possiamo lasciarle al deposito perché é solo x chi viaggia col treno…. Grazie dei signori genitillissimi troviamo la soluzione …. Visitiamo Philadelpia x prima cosa si va alla scalinata famosissima di Rocky e poi a vedere la campana e andiamo a mangiare al mercato coperto…

Taxy e torniamo alla stazione è puntualissimo arriva il Pullman sempre mega bus 5$ x Washington…

Arriviamo dopo circa 3/4 ore taxy e andiamo nell’appartamento prenotato su airbnb… Il quartiere era bellissimo tranquillo ed elegante l’appartamento pulito e con tutto il necessario…

Usciamo x una pizza a piedi ed anche qui prezzi molto alti. Tutti a nanna siamo cotti!

Sveglia con calma colazione in casa e via alla scoperta di Washington… Oggi si muore ci sono 35 gradi… Prendiamo là metro bellissima e arriviamo a XXX da lì partiamo a piedi… Le distanze sono immense bisogna camminare tanto e questo caldo ci ammazza…. Però quanto é bella la capitale degli Stati Uniti? Edoardo ha tenuto botta anche oggi bravo il mio principe!

Torniamo distrutti e decidiamo di farci una pasta ci manca troppo il gusto Italiano… Una semplice matriciana é superlativa… Via a nanna…

Oggi si ritira la macchina si inizia il vero on The road… In aereoporto abbiamo un pò di problemi per un errore nel nome della prenotazione ( state attenti molto fiscali) per fortuna enoleggio mi richiama subito dopo averli mandato un email ed abbiamo risolto .. Purtroppo però abbiamo perso parecchie ore… Fa nulla oggi tanto era solo una giornata di spostamenti…

Alle 11 partiamo direzione Fayetteville nel nord Carolaina circa 500 km dormiamo in un motel squallidino ma con tutto il necessario ci facciamo una nuotata in piscina e poi andiamo in centro ed é una cittadina molto tranquilla e carina tipica della Carolina …

Colazione compresa e si riparte destinazione Charleston sud Carolina… Altri 400 circa km… Decidiamo visto il caldo di spezzare la strada fermandoci a fare una tappa alla famosissima Myrtle Beach… E facciamo bene ci facciamo un bel bagno e ci rilassiamo per 3 orette e si riparte… Qui fino a Charleston si apre uno scenario fantastico la Carolina é bellissima in macchina é un continuo girare il collo per vedere campi di cotone e ville stupende Senza recinti e giardini da favola… Andiamo in centro a Charleston e rimaniamo incantati… Se riuscite visitate questo luogo perchè sembra una cartolina … Nuovamente distrutti andiamo al secondo appartamento prenotato con airbnb penso il migliore di tutta la vacanza…. Un quartiere residenziale perfetto e curato . Ci facciamo una buona pasta col pomodoro e dormita in un letto pulito e comodo…

Partenza con calma e via direzione S.Agustine passando x Savanna… Savanna é diventata famosa x il film Forest Gump difatti visitiamo la piazza dove é stato girato il film nella scena della panica … Peccato che la panica non c’è perché é stata messa nel museo 😐 …. Savanna é carina ma sarà il caldo torrido o aver visto Charleston che non ci impressiona….

Si riparte e si entra in Florida e andiamo al nostro motel di S.Agustine… Osceno!!! X fortuna vicino al centro;  S.Agustine molto carina e tipica…. Passeggiata più cena e poi a Nanna…

Oggi partenza con costume e via verso Daytona beach… Abbiamo prenotato un super 8 che é a dir poco osceno però almeno la camera é vista mare è bella grande… Ma la cosa più bella é la spiaggia rosa è enorme … Tra un ombrellone e l’altro ci saranno 20/30 metri e poi si entra in macchina😅 molto piacevole e simpatica questa possibilità…. La sera andiamo a mangiare del pollo fritto e poi rientro non C’è bella gente in giro e la città molto desolante….

Oggi partenza con calma e portafoglio alla mano direzione Orlando al Premium Outlet…. Compriamo solo al bambino da Gamp e RL dopo mezza giornata partiamo… Se andare attenzione al caldo freddo siamo stati tutti male con mal di testa o mal di stomaco…

Arriviamo a Sarasota nel golfo del Messico in un appartamento piccolo ma ben tenuto. Prenotato su airbnb X due notti. Usciamo X cena e troviamo un pub pizzeria e mangiamo bene spendendo il giusto…. non ricordo il nome però ….

Oggi partenza X la spiaggia famosa Anna Maria… circa 30-40 minuti di macchina. Parcheggiamo in punta attraversiamo le vie pubbliche tra una casa e l’altra è subito ci viene un sorriso immenso!!! Spettacolo i colori del mare la sabbia la vegetazione … troviamo un albero X fortuna ( se avete bambini o anche senza portatevi ombrelloni o tende) e facciamo tutta la giornata in questo paradiso….

Rientrando la sera becchiamo un temporale fortissimo . Spesa da walmart e pastasciutta in casa il top!

Chiediamo a Shila se ci lascia l’appartamento fino alle 16:00 in questo modo andiamo a visitare un altra spiaggia … carina ma nulla a che vedere con quella di ieri…

Partiamo X Naples sempre nel golfo del Messico.

Arriviamo dopo circa un ora con temporale a seguito e dormiamo in un hotel carino .

Usciamo e notiamo che é una zona ricca con ville belle e resort di lusso però tutto chiuso o ristoranti molto cari. Mangiamo in una catena e via a nanna.

Oggi andiamo a Marco Island spiaggia carina e poi partiamo direttamente per Florida city dove abbiamo prenotato un bel motel

Mattina sveglia presto e partiamo x le Key… la strada é molto bella con questi ponti bellissimi.

Ci fermiamo alla keyWest dove finiamo in un locale tipo e pranziamo con musica dal vivo. Prendiamo qualche souvenir è un fracappuccino da starbucks e ritorniamo. Ci fermiamo in una spiaggia per strada paghiamo e subito in acqua molto molto bella peccato però che ci sia pieno di meduse nooooo questa non ci voleva….

Partiamo arriviamo al nostro appartamento di miami beach.

Son sincera su miami non mi ero informata molto perché non mi ispirava per nulla e ho prenotato un appartamento in aprile a miami soho peccato che la ragazza dell’appartamento mi abbiamo cancellato la prenotazione a Luglio lasciandomi a piedi e aibnb non rimborsa dovevo per forza riprendere un appartamento con loro e mi sono dovuta accontentare ed ero a sud di miami beach… va be fa nulla. Appartamento grande ma sporchino e letti scomodissimi…

Sera mangiamo in casa perché siamo arrivati tardi e poi nanna cotti dai tanti km fatti.

Oggi si va in spiaggia a piedi e con frigor bar portatile a disposizione per gli ospiti e andiamo in spiaggia. Acqua bella ma anche qui le meduseeeee noooooo fa un caldo… per fortuna che le spiagge hanno le docce.

Rientriamo prestino in casa così usciamo prima per il centro… e come volevasi dimostrare sembra la Milano marittima d’America… per una sera bello di più noooooo almeno per i miei gusti.

Ceniamo sulla via principale Ocean Drive è mio papà fa il brillante Offro io stasera che é l’ultima …. grave errore…. 2 pizze 2 primi 3 birre 2 dolci 300 dollari ahahahaahahahah si paga il posto….

Passeggiata e via a nanna….

Oggi ultimo giorno di sole e verso le 16 andiamo in aereo porto si torna a casa….

Che dire viaggiare é sempre bello ma con tuo figlio di 7 mesi é ancora più bello vedere i suoi occhi che si illuminavano davanti a Time square  vederlo ridere correndo col nonno dietro agli uccellini sulla spiaggia del golfo del Messico sono emozioni indescrivibili. Solo a scrivere sento le farfalle nello stomaco rivivendo certi momenti.

La cosa che mi gratifica ancora di più é L esserci riuscita!!!

prendere un aereo a fare un on The road in un altro continente sia da incinta che da neo mamma non è da tutti ma ci sono Riuscita! I nonni sono stati fondamentali e sono felice di aver regalato loro un viaggio del genere ( da soli non sarebbero mai riusciti) ma sopratutto di averli dato la possibilità di fare una vacanza col nipotino.

Per quanto riguarda l’America é sempre bella l’unica cosa sono i costi molto elevati. Quest’anno abbiamo fatto uno strappo visto l’arrivo di Edoardo e abbiamo sforato il nostro budget ma non potremmo mai fare tutti gli anni una vacanza del genere… in Asia ne avremmo fatte due di vacanze hahahaah

NY mi è rimasta nel cuore ci andrei a vivere ed è l’unica città dove ci tornerei ( prima o poi di sicuro) e secondo me è da fare in più viaggi perché da vedere c’è tanto.

Adesso asciughiamoci le ferite della carta di credito e iniziamo a risparmiare per il prossimo viaggio….

Consigli pratici per viaggiare con bimbo di pochi mesi

1 L’ansia farà parte di voi prima di partire per forza siete umani

2 il mio Edoardo era ed è un dormiglione quindi non ci sono stati problemi sui voli ha sempre dormito

3 se si viaggia con un bambino così piccolo se le culle sono libere di default vi lascino i posti più larghi senza pagare nulla (avevo chiamato prima di partire ma mi obbligavano a pagare 85 euro a tratta a persona)

4 Il mio Edoardo era in fase di svezzamento ma per queste 3 settimane siamo stati più blandi del solito e quindi non si seguiva alla lettera tutto e non è successo nulla

5 in tutti gli hotel e nell’appartamenti in America hanno i bollitori quindi la mattina prima di uscire facevano bollire l’acqua e la mettevo nella mia bottiglietta termica Swell comprata su www.coquelicotdesign.com  e per il pranzo di Edoardo eravamo a posto e la sera cercavo di farli la pappa (mi sono portata quelle già pronte della plasmon in Italia non mi sognerei mai di dargliele ma ripeto x 3 settimane non succede nulla) Ricordatevi che nelle catene non vi scaldano nulla perché dopo l’11 settembre c’è sta legge che viete di prendere qualsiasi cibo o altro e scaldarlo (più o meno è così non sono andata a fondo) ma nei bar normali ti scaldano senza problemi basta fare gli occhi dolci e pregarli hahahah oppure chiedevamo all’hotel..

6 in tutti gli hotel e appartamenti i neonati non vengono considerati ne come tasse ne come posti letto il bambino deve dormire con voi oppure potete portarvi il vostro lettino quelli classici da viaggio sono scomodissimi almeno che non spendiate un capitale , io ho trovato su internet  questo lettino tenda (Koo-di Pop-up) che è andato benissimo sia per la camera quando dormiva sia per quando eravamo in spiaggia su amazoon

7 ricordatevi che in spiaggia in America non ci sono gli ombrelloni e in quelle poche che ci sono costano molto quindi io ho comprato un ombrellone ma secondo me il top sono le loro tende che adesso voglio cercare alla decatlon se le trovo perché sono comodissime

8 altro punto dolente è stato non aver pensato ad una borsa termica perché soprattutto nelle spiagge sperdute sarebbe servita quindi nel caso organizzatevi solo con una borsa e poi il ghiaccio viene rivenduto in tutti i supermercati

9 noi abbiamo sempre girato col passeggino e a volte col marsupio anche a NY non ci sono problemi a girare

10 andate e non fate fermare la vostra passione di viaggiare perché siete diventati genitori …. I bambini sono felice quando sono felice i genitori…

Al prossimo viaggio ….

 

 

Pin It

Lascia un commento

Commenta con Facebook