Sharm last minute Hilton Watterfalls

Ormai sono passati due anni dalla mia vacanza in egitto ma ritengo utile farvi un resoconto di questa vacanza dato che l’hotel spessisimo lo mettono in last minute con pochi Euro….

Premetto che questa vacanza è stata aquistata all’ultimo momento (settimana pasquale aprile) in formula roulette spendendo secondo gli standar relativemente poco consideranto che avevamo la gratuità per ambedue le bimbe.

Innanzitutto vi parlo del clima per tutti coloro che devono partire… A me avevano detto che serviva il mutino, ma sinceramente io che stavo in acqua per una max di 30 minuti oltre la barriera a fare snorkeling non serviva cmq se volete stare semplicemente a mollo e fare nuotatine NON SERVE PROPRIO, mentre sono indispensabili le scarpette altrimenti vi tagliate tutti i piedi nel mio periodo nelle ore di punta il termometro ha segnato anche 38/40 gradi ma sopportabili (se bagnati, altrimenti CHE CALOR).

E ora Vi parlo in grandi linee del mio Hotel prenotato in last minute Euro 550 con due bimbi gratis in formula roulette 5* con animazione Blu Club mi è capitato l’ HILTON WATERWALLS che dire non posso fare paragoni con altri hotel e pertanto data l’offerta per il periodo pasquale che reputo abbastanza conveniente e mi sono trovata bene: camere molto grandi (eravamo in 4); bagno bello grande con antibagno e vasca (comodo per il bagnetto alla piccolina) quasi tutte hanno la vista mare (incantevole); cibo, siamo in Egitto e bisogna adattarsi (ma forse io non reputo il cibo l’elemento principale per la vacanza) ristorante con una buonissima flessibilità d’orario colazione 7/10 – pranzo 12/15 – cena 19/22; pulizia hotel molto curata come pure la pulizia nelle camere.
Esteticamente l’hotel è molto bello e scenografico disposto in posizione sopraelevata rispetto al mare e la reception e le camere sono collegate alla zona piscina con una ascensore tipo teleferica a rotaie oltre alla scalinata (ho contato gli scalini in tutto sono 108 ma fattibilissimi ), cmq per i più pigri ci sono sempre in funzione i due ascensori senza tempi di attesa (max 1 minuto); cosa eccezionale dell’hotel sono le piscine 6 in tutto e una riscaldata con zona idromassaggio e beauty farm e palestra (non so com’era non l’ho utilizzata).
La spiaggia praticamente era o sulle terrazze sopraelevate o sulle tre calette (molto graziose) la spiaggia era di sabbia grossa e appena si entrava in mare per il primo metro c’era la sabbia ( quello che bastava alla piccolina) e poi la barriera con tanti pesciolini, mentre la barriera vera e propria (bellissima e molto colorata) raggiungibile o a nuoto o con il pontile (non molto comodo in quanto stava sull’acqua è pertanto il legno era abbastanza scivoloso) molto importante cmq avere le famose scarpette. (questa è l’unica cosa che ho trovato non troppo indicata per la bimba piccola, comunque fattibile anche se sicuramente di spiaggie c’è ne sono di migliori)
Io andavo spesso alla spiaggia di Al Fanar che si trovava a 400m circa (o forse meno) dall’hotel appena usciti sulla sx e poi in fondo si scendevano le scalette ingresso di 15 lire egiziane ad adulto (se contrattavi arrivavi anche a 10) con lettino e ombrellone … la spiaggia era tipo Rimini un lettino addosso all’altro ma la spiaggia ERA INCANTEVOLE come la cercavo io con tanta sabbia ingresso anche senza scarpette con fondale sabbioso digradante (ADATTISSIMO PER BAMBINI) qui ho visto i villaggi: Reef Oasis, Iberotel Fanara …..

Ora alle escursioni: ho tralasciato Luxor, il Cairo, Petra e Sinai in quanto troppo costose e poi mi sembravano una sfacchinata sia per me che per i bimbi e mi sono ripromessa di attendere qualche hanno e fare la crociera. Le mie escursioni sono state La Motorata ( solo con la bimba grande) molto divertente anche se abbiamo mangiato molta sabbia, in particolare al ritorno che era buio è ho dovuto togliere gli occhiali da sole che mi proteggevano gli occhi (alla bimba avevo fatto mettere gli occhialini della piscina); Ras Mohammed mi è piaciuta la bellissima spiaggia e il lago salato (fatto il famoso bagno con tanto di desiderio) e poi la barriera ma sinceramente non ho notato molti più pesci di quelli che ho visto nell’hotel. Ho fatto il sottomarino, carino solo per le bimbe che non possono vedere e ammirare la tanto decantata barriera corallina ed infine la cena beduina con la cammellata che sa tanto di turistico ma è molto affascinante e suggestiva la passeggiata con il cammello sul deserto per poi arrivare al ristorante beduino che crea una atmosfera indescrivibile…

Poi la sera appena messe a letto le bimbe (con i nonni sitter) si andava a Naama Bay, con i vari locali e Casinò il più bello secondo me è i Sinai grand con tanto di ballerine e spettacolino … Sharm vecchia rispecchia un’attimino l’ambiente egiziano (ma anche questa città e diventatati a mò di turisti)…..

Credo di aver descritto tutto cmq se volete info piu precise chiedete pure ringrazio tutti coloro che mi hanno dato tutte le informazioni sul luogo e quando giravo con il taxi e vedevo gli hotel gia mi sembrava di conoscerli che dirvi sicuramente ritornerò in Egitto magari andando a vedere l’altro versante o Hurgada makadi ….ciao a tutti

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook