Club Med Faru, Febbraio 2003

Io e mia moglie ci siamo ritrovati alle maldive quasi inaspettatamente. Abbiamo infatti prenotato il giovedi e siamo partiti la domenica sera da roma. Non vi dico la gioia di mia moglie quando l’ho telefonata il giovedi pomeriggio e gli ho comunicato la meta, per una come lei che ama il mare e sopratutto il sole questo viaggio è un musthave.

Prenotiamo con Club Med, destinazione Faru.

[9/10 Febbraio 2003 – Domenica/Lunedi]
Arriviamo all’aeroporto di fiumicino alle 20 circa, partenza prevista per le 23,30. Non riusciamo a trovare il banco club med, infatti non c’è. Ci dicono che la responsabile arriverà direttamente vicino al checkin. Dopo aver mangiato un boccone ci avviamo al banco checkin. Inspiegabilmente al banco indicato leggiamo Iberia, volo per madrid. Il banco è chiuso e c’è una coppia che aspetta. Dico a mia moglie “non penso siano italiani in coda per le maldive, non vedi son spagnoli in partenza per madrid”. ERANO DI BENEVENTO! :D
Con questa coppia facciamo subito amicizia, si chiamano Giovanni e Marianna e verranno anche loro al club med faru ed avremo le camere adiacenti. La rappresentante di Club Med si presenta abbastanza tardi ma in tempo per farci assegnare un posto finestrino. L’aereo è il maestoso B777-200ER di Air Europe (forse uno degli ultimi voli). Chiediamo posti NON SULL’ALA, l’addetta ci dice nessun problema….ecco il risultato :

:evil:

Partiamo puntuali e altrettanto puntuali, anzi in anticipo rispetto allo schedulato arriviamo a male.
Mentre atterriamo la vista è mozzafiato


Facciamo rapidamente le procedure per l’ingresso, ritiriamo i bagagli e ci dirigiamo verso la barca che ci portera al nostro villaggio. Ecco Tiziana (my wife) , Giovanni e Marianna mentre navighiamo

Il villaggio è carino, tutte le camere affacciano sul mare. Fantastico.

[dal 10 al 16 Febbraio 2003]
Tutti i nostri giorni li passiamo interamente tra mare , snorkeling e cibo eheheh
La location merita davvero, peccato che i lavori del vicino aeroporto portino qualche foglia di palma sull’acqua ma per il resto è tutto magnifico.


I colori del mare sono fantastici, le camere del villaggio bellissime, la cucina ottima e varia (da quella cinese all’italiana, passando per la thai e giapponese). Purtroppo il tempo ci “regala” un’intera giornata di pioggia che ci fa restare al coperto. :(
Il giorno dopo decidiamo, nel pomeriggio di visitare la capitale MALE. Devo dire che la cittadina è molto bella e abbastanza pulita. Tutto scorre molto lentamente anche se un po di caos c’è anche li.
Visitiamo la grande Moschea, la Moschea antica , il mercato del pesce e quello della frutta, poi facciamo shopping.

[17 Dicembre 2003 – Lunedi]
Ci alziamo la mattina alle 7 per farci l’ultimo bagno prima della partenza prevista da faru per le 11.
E’ una giornata fantastica, la più bella da quando siamo arrivati (e te pareva!). L’acqua è fantastica anche a quest’ora. Verso le 10 saliamo in camera, doccia veloce e andiamo a fare colazione.
Alle 11 circa ci portano in aeroporto facciamo il checkin ma non otteniamo i posti al finestrino. Questa volta l’aereo è il bellissimo Airbus 330-200 Volare Airlines.


Il volo è ottimo tranne per una turbolenza poco dopo la partenza con tanto di vuoto d’aria. Dura però 11 ore , troppe secondo me. Facciamo un giro assurdo circumnavigando l’iraq verso nord, praticamente packistan e poi turchia. Dice il cpt che è colpa dei venti, ma io non ci credo, l’area irachena è una polveriera in quel periodo. Cmq arriviamo a roma con ben 2 ore di ritardo sullo schedulato originale e troviamo anche 0° (alla partenza eravamo a 40°).

Finisce qui anche il nostro viaggio alle maldive , dove ci siamo promessi di ritornare, magari in un resort più lontano da male.

Ciao Antonio e Tiziana

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook