Bodu Huraa 11/19 marzo 2006

20/03/06
MALDIVE
Eravamo in coppia
Partenza il 11/03/2006, ritorno il 19/03/2006
Spesa approssimativa, oltre 2500 Euro

——————————————————————————–

SCUSA A QUANTO STA IL DOLLARO?? Bodu Huraa
di valerio & egle
Il titolo potra’ trarre in inganno ma ho deciso di aprire cosi’ il mio racconto prendendo spunto da un evento al quale le mie orecchie hanno partecipato pur non volendo.
Siamo alle maldive e piu’ precisamente a Bodu Huraa catalogo hotelplan sconto last minute 2240.00 euro a testa. pensione completa piu’ extra per 395 dollari tra escursioni, bevande cena , post cena e frigo bar in bungalow.
Volo Eurofly in versione 26 business e 256 econmy partenza alle 22.50 da Malpensa 2 e al ritorno alle 12.55 da Male international airport.
All’arrivo a Male dopo 10 ore di volo consiglio vivamente di cambiarsi e mettere quaòcosa si molto estivo perche’ lo sbalzo tra la cabina e l’aria esterna sara’ sui 20/25 gradi.Sono molto veloci con i bagagli per la riconsegna e infatti noi una volta fatta dogana e recuperato il bagaglio alle 11.45 siamo sul motoscafo insieme ad un’altra coppia proveniente da un altro villaggio con destinazione Bodu Huraa.

All’arrivo sarete coccolati con un welcome drink e salviette fresche e dopo un veloce disbrigo delle formalita’ verrete accompagnati al vostro bungalow.
Portate dollari anche di piccolo taglio per dare la mancia ai ragazzi che vi scaricheranno i bagagli e ve li faranno trovare in camera.
L’isola fu colpita dallo tzunami e risente ancora di quel tragico evento. Basta farsi un giro tutto intorno all’isola per rendersene conto e cio’ e’ stato confermato anche da un signore che sono 7 anni che frequenta Bodu Huraa che dice che la vegetazione una volta era piu’ rigogliosa.
Il mio racconto adesso lo dividero’ in sezioni cosi’ chi vorra’ leggersi solo certi aspetti lo potra’ fare senza cercare nel racconto un determinato argomento.

CAMERE
sono molto belle , noi avevamo una standard, la 145 ottima posizione,e hanno un bagno a mio avviso molto funzionale.Certo sono ancora in via di rifinitura perche’ sul soffitto del bagno ci sono dei cavi elettrici appesi e arotolati segno che un domani magari meteranno dei lampadari.
Non c’e’ la tv e nemmeno uno stereo cd .Tutto legno e ottima cassaforte e frigobar.
La doccia e’ galattica salvo scoprire che l’acqua con la qiuale fate la doccia finisce in mare quindi se usate shampoo e bagno doccia potreste trovarvi poi piccole chiazze schiumose in acqua vicine alla spiaggia.
Nella nostra 145 il problema e’ che la porta che da’ sulla terrazza, dove avete un materasso verde per prendere il sole, non si chiudeva bene e una volta chiusa questa porta scorrevole che dal bagno porta in terrazza per aprirla bastava sollevarla di qualche cme e chiunque poteva entrare in camera nostra entrando dal bagno.Questo perche’ dalla terrazza si accede alla laguna tramite una scaletta che porta in acqua.
Ma a parte cio’ resta un gran bel bungalow con letti comodi e doppi cuscini.IN camera ventola a pale e aria condizionata con telecomando.

SPIAGGIA
mai frequentata anche perche’ o stavo in terrazza o in escurisione o in piscina.
Ci sono lettini e sdraio e la sabbia e’ corallina e finissima.

RISTORAZIONE
a buffet colazione pranzo e cena
paste calde e fredde e serata maldiviana.
Due grandi nei:
dove si mangia nonostante le pale e’ molto caldo e i dolci al cucchiaio e la frutta fresca e simili non sono in un banco frigo ma esposti a temperatura ambiente.
Risultato.. mangiarsi un cocomero caldo o un tortino al cioccolato caldo.. non e’ cosa rara.
Consiglio:
andate a cena alle 20.15/20.20 e tra le 20.40/20.45 i cuochi farano il rabbocco dei dolci finiti con quelli freschi di frigo.
Ottime le crepes al mattino e occhio perche’ il cappuccino al mattino e’ extra.Quindi si paga.

ANIMAZIONE
Ci sono due ragazzi molto bravi
Luca e Annalisa.Ci saranno due serate in definitiva su sette.. la serata musichiere con due squadre e la serata giochi con un quizzone di tre temi a squadre.
Poi una serata con la Bodu Beru band serata pareo con mister pareo e una serata con il biologo piu’ altri due momenti sempre con il biologo.
Al bar la sera ottimi cocktail e musica lounge.IL bar e’ il luogo piu’ belo di tutta la struttura.

ESCURSIONI
Consiglio quella chiamata Full day e Male shopping .
Lo snorkeling e’ gratis e si viene portati al reef in barca .Quando si firma per prenotarsi si accetta il fatto che loro ti portano ma se hai dei problemi loro non sono abilitati al salvamento o non sono attrezzati.
Il reef qui dopo lo tzunami e’ morto .. e’ di color marrone.Almeno stando a quello che dicono quelli del posto.
Io ho visto due tartarughe e molti pesci.Mai lo squalo purtroppo.

In definitiva Bodu Huraa e’ un villaggio in via di definizione e che sta cercando di risollevarsi dopo lo tzunami.
A 100 metri da Bodu Huraa la societa’ Anantara sta costruendo un villaggio apertura spring 2006.
Non meravigliatevi di vedere ruspe o sentire il battere dei chiodi o o il flessibile che taglia .
Ad alcuni potra’ dar fastidio.Infatti due ragazzi hanno chiesto di cambiare villaggio e sono stati accontentati.
Il mare a bodu Hura non e’ bello come il mare che vedrete durante l’escursione full day all’isola disabitata e questo e’ un peccato.
Un ottima struttura ma con grandi pecche e un mare non al’altezza la penalizzano molto e tanti clienti sentiti da me durante il mio soggiorno sono rimasti scontenti.
A mio avviso meglio provare altre strutture con un house reef e con un mare piu’ bello.

ps il titolo e’ preso in prestito da una telefonata fatta da un cliente al cell che chimava in Italia per sapere a quanto stava il dollaro perche’ avrebbe cambiato 100 dollari e non voleva essere fregato.
Cosa ha comprato poi?
due dollari di zafferano e la telefonata pero’ gli e’ costata 10 euro.. un bel volpone..

al prossimo viaggio.
ciao
Valerio e Egle.

Pin It
Tags:

Ci sono 2 commenti su “Bodu Huraa 11/19 marzo 2006

  1. :( che rammarico leggere il tuo post.
    sono stata a Bodu Hura prima dello tsunami e credimi, l’atollo era esattamente come da pubblicità Hotelplan.
    Sono arrivata a Bodu hura a causa di un over booking su un’altra isola, e devo dirti che le camere over water (dove ero alloggiata) erano tutte in stile maldiviamo così come le docce. la spa era un luogo di assoluto relax con bravissime ragazze indiane. le uscite in barca per lo snorkelling erano sempre perfette, così come la biologa; alle 17 di ogni giorno, al tramonto, ci si ritrovava tutti insieme (sull’atollo eravamo in 20!) a sorseggiare the e a gustarci tramonti da cartolina, il silenzio era sovrano, passeggiata sul pontile verso l’altro villaggio (scusa, non ricordo il nome) prima di cena. Credo che la versione pre-tsunami di Bodu hura possa rappresentare il super massimo della vacanza maldiviana; oggi purtroppo non è così, mi considero fortunata.
    Ciao

  2. anche io sono stata a bodu prima dello tsunami (con precisione nel 2002) ed era davvero una favola.. ancora ce la sognamo!!! :) i bungalow overwater erano ancora poco diffusi e hotelplan era uno dei pochi TO ad avere un resort con queste camere.. così la scelta ricadde su bodu. scelta azzeccatissima perchè buttarsi in mare direttamente dalla camera, NON HA PREZZO! e poi.. il the al tramonto, le lezioni di biologia, lo snorkeling, nuotare con gli squaletti pinne nere (si, mi è capitato.. e ho avuto una fifa esagerataaaaa), pescare al bolentino con i maldiviani: tutto perfetto!! da quello che so adesso a bodu han costruito una piscina ed ampliato sia il centro benessere che il ristorante. comunque leggere che il reef è morto a causa dello tsunami mi mette un enorme tristezza :( mi sono fatta delle nuotate tra le tartarughe ed i coralli che erano la fine del mondo. ma veligandu huura e digufinolu come sono messe??

Lascia un commento

Commenta con Facebook