Gran Dominicus – 3 maggio 2006

Volevo riproporre il mio diario di viaggio del mio sito, ma essendo di dimensioni stratosferiche, ne faccio un riassuntino:

Dopo varie peripezio partiamo per questa nuova meta, il nostro primo vero viaggio intercontinentale… e la nostra prima volta ai caraibi!
Diamo i voti? Diamoli!!!

Livingston Air: I voli sono partiti puntualissimi, ed è andato tutto alla perfezione. Gli Airbus, essendo quasi completamente automatici danno una crocera fluida e rilassata che non ho trovato in altri aeromobili. Le poltrone pur “Ecomody” sono tutto sommato abbastanza comode, anche se dopo 10 ore non ci si sentono più gli arti, ma credo che in tutti sia così! Ottimo il servizio di bordo, cibo prettamente “da aereo” ma c’è qualcosa di mangiabile. Voto:9

Gran Dominicus:

Camere: Le dimensioni sono davvero notevoli! Ci sta di tutto, un lettone a tre piazze con lenzuola morbidissime, un bell’armadio capiente (non ci sono gli attaccapanni coi ganci, quelli per le gonne, se vi servono proprio portateli da casa), un’enorme scrivania, la TV e anche un tavolino. Non sono nuove, ma sono pulite… che è meglio di una camera nuova ma sporca!! I bagni invece si vede che sono davvero vecchi e bruttini, ma anche qui, c’è comunque una buona pulizia e la “camarera” teneva sempre tutto in ordine, il che non guasta. Voto:7

Cibo: di tutto di più, questo è il motto! Didiciamo che, calcolando che siamo all’estero, e che di norma nei villaggi non è che si mangia da hotel 5 stelle, posso affrmare che si mangia discretamente bene. si trova davvero tutto, e di qualità più che mangiabile. Degne di nota le colazioni e la serata italiana al centrale. Voto:8

Spiaggia: dicono che prima del passaggio dell’uragano fosse più ampia. In effetti proseguendo il cammino verso Iberostar e Viva la spiaggia si allarga parecchio. Rimane comunque molto bella, di sabbia fine e bianca. Io avrei scelto di mettere più lettini nella parte alta della spiaggia e meno in quella bassa, così facendo forse si evitava lo sgradevole “effetto riccione” e si lasciava quel caratteristico profilo di spiaggia caraibica. In ogni caso non posso dire sia brutta, anzi, è meravigiliosa! Acqua cristallina, coloratissima e calda… sembrava soffice!!! Voto:8

Animazione: molto buona, quasi completamente dominicana, spiccavano personaggi di talento, e sopratutto molto meno cafoni di quelli che sono di solito gli italiani. Qui ce ne sono pochi ma bravi, e senza troppi grilli per la testa (a parte 2 elementi). Da rimanere a bocca aperta per i fisici e le movenze di Jessica, Mariely, Viky, Tito, Anthony ed Edo. Voto:9

Escursioni: effettivamente care, ma ben organizzate. Abbiamo fatto Saona con le lance (ve la cosniglio, salite col Pantera e non ve ne pentirete!), Saona è stupefacente, bellissima, non me ne volevo più andare. Ah, le stelle marine, vanno tenute sotto il pelo dell’acqua, altrimenti muoiono, c’era un cafone che non faceva che tirarle fuori, per poco non venivamo alle mani!! Poi abbiamo fatto la gita con le moto a 4 ruote. Molto bella, un po’ troppo di corsa, ma almeno si vede come vive quella povera gente, e si trona a casa arricchiti di qualche riflessione in più. Voto:10

Complessivamente è stata una bellissima vacanza, che consiglio con tutto il cuore!!

A presto!
Enrica.

http://www.chiccaworld.com

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook