Viva Dominicus Beach giugno 2006

Luogo : Repubblica Domenicana
Villaggio : Viva Dominicus Beach
Tour Operator: Teorema
Agenzia: Colors world
Compagnia aerea : Blue Panorama
Periodo: 11/06/2006 – 25/06/2006
Pax : 2 adulti e 1 bambino
Totale costo € 3.200.00 + 180.00 adeg carb.

Finalmente è arrivato anche per noi il momento di partire : erano mesi che avevo prenotato e in questo periodo ho letto in rete tutto quello che c’è su questo villaggio e quindi sono arrivata informatissima e devo dire che ha rispecchiato in pieno le mie aspettative.

Quest’anno avevo bisogno oltre che di una bella natura anche di un’atmosfera allegra e briosa dove poter riposare, rilassarmi, divertirmi e contemporaneamente accontentare figlia e marito .

COMPAGNIA AEREA
Partenza da Malpensa in perfetto orario (nonostante blue panorama) viaggio lungo e parzialmente in ore diurne comunque perfetta assistenza e discreta pulizia ; anche per il ritorno non ci sono stati problemi anzi il giorno prima ci hanno comunicato il cambiamento di operativo e invece di partire alle 14,30 del 25/6 saremmo partiti alle 02.30 del 26/06 usufruendo così di un intero giorno in più .

TOUR OPERATOR
Presente nel villaggio 3 persone molto simpatiche e disponibili . La teorema ci ha lasciato le stanze fino alle ore 18.00. Siamo stati sulla spiaggia fino a dopo le 17.00 e poi come da consiglio di un’amica del forum ho mandato il marito a fare il check out con riconsegna chiavi bungalow, cassaforte e schede teli mare e io sono rimasta in stanza per fare la doccia e finire di preparare i bagagli ( date una mancia alla signora che pulisce la camera durante il soggiorno e non alla fine alla fine sarà paziente se non lascerete la camera all’ora giusta……a noi l’aveva perfino rifatta in mattinata cosa non prevista quando i clienti lasciano il villaggio).

VILLAGGIO
Il villano mi è piaciuto molto in quanto non è né grandissimo né piccolo , è a giusta misura e soddisfa in pieno ciò che ognuno desidera, sia se si vuole pace e tranquillità c’è disposizione ai lati della placita centrale ( basta allontanarsi un centinaio di metri a destra e a sinistra) sia un bel palmeto di fronte al mare che ombrelloni dove godersi sole mare e tranquillità. Per chi vuole invece più animazione basta mettersi vicino alla placita e si può ascoltare musica, assistere o partecipare ai vari giochi, lezione di balli , gare e tutto ciò che propone l’animazione . Il mare ha dei colori stupendi anche se purtroppo sotto non c’è barriera e i pesci scarseggiano, la sabbia è bianca e fine.
Il villaggio non è un extra lusso (come il bahia in Messico dove sono stata 2 anni fa) ma è pulito e curato soprattutto i giardini.
Io soggiornavo in un bungalow lato palace in terza fila , comunque vicino a tutto ma abbastanza tranquillo, piuttosto datato ma molto caratteristico , c’era l’aria condizionata e la pala al soffitto, bagno con una bella doccia grande e non aveva frigo bar. Non ho mai visto uno scarafaggio anche se ho sentito qualcuno che lo ha trovato. Spesso fanno disinfestazioni. Dovessi tornarci sceglierei un bungalow vista mare, è uno spettacolo sedersi sulle poltroncine della veranda e godersi quella vista meravigliosa.

Nota negativa sulle piscine: ce ne sono 4 di cui quella lato palace molto bella e con una piccola parte dedicata all’idromassaggio, un’altra tra il palace e il beach un pò trascurata forse perchè in fase di ristrutturazione come tutta quella parte del resto ( cioè la parte vicino al ristorante messicano e la pizzeria ), quella lato grill abbastanza grande e pulita ma un po’ distante ed infine quella della placita è piccola e un pò sporca e la colpa non è solo di chi ne dovrebbe aver cura ma anche di coloro che escono dalla spiaggia sporchi di sabbia e fanno un tuffo o ancora peggio ci si sciacquano i piedi.

ANIMAZIONE
Premetto che mi piacciono i villaggi con l’animazione e questa devo dire che è veramente stupenda, quasi tutta domenicana e ti mette la voglia di ballare e divertirti anche se non ne hai.
Il programma è abbastanza vasto comincia la mattina con giochi vari tipo freccette, poi aquagym, balli sempre con merengue e salsa in sottofondo, ti portano la frutta in spiaggia e si fermano a chiacchierare, organizzano giochi .E’ presente anche il pomeriggio fino alle 18,30 e poi ricominciano la sera alle 21,45 in teatro con degli spettacoli degni di veri professionisti. Presenti sempre anche e dopo alle feste sulla spiaggia e per finire in discoteca (queste ultime 2 a detta di altri in quanto noi si andava a letto)

MINICLUB
Per chi interessa è abbastanza valido , le ragazze sono bravissime, la Emy è la responsabile e parla italiano, l’orario più o meno questo :

ore 10.00 apertura con attività varie….giochi e disegno

ore 11.00 piscina (quella centrale del beach vicino alla spiaggia) a volte in spiaggia sulla banana boat o a fare castelli di sabbia)

ore 12,00 attività sportiva (tipo tiro con l’arco ) o altro

ore 12,30 pranzo con loro

ore 13,00/13,30 proiezione di un film al chiuso nel miniclub ….alcuni bambini si addormentano ( attenzione all’aria condizionata perchè lì è piuttosto altina comunque basta una t-shirt)

ore 15,00 piscina (di solito quella del grill perchè più tranquilla dato che i bambini sono molti e loro solo 1 o 2).
ore 16.00 pausa merenda

ore 16.30 attività sportive ( tennis o tiro con l’arco, o passeggiata a cavallo o prove per i vari spettacoli della sera)

ore 18.00 fine.

Ore 21.00 Minidisco.

ESCURSIONI

Abbiamo fatto Saona. L’Isola è meravigliosa ma la gita in se stessa, a parte la presenza di Super Jimmy che è molto simpatico , l’ho trovata molto frenetica.
Partenza alle ore 9.00 dal villaggio con lance veloci ed è verro che vanno molto forte ma se si sta in fondo non si avverte niente , noi abbiamo beccato un po’ di pioggia all’andata per fortuna noi 3 avevamo i k-way e non ci siamo bagnati , poi sosta alle stelle marine di circa 10’ non ho fatto neanche in tempo a buttarmi in acqua e poi in quel punto non si toccava neanche . Arrivo su una spiaggia a Saona attrezzata con lettini e bar (all inclusive) una bancarella di magliette (solo lì trovi le XXL ) e donne che cercano di venderti braccialetti , collanine e il famoso olio di cocco. Siamo stati su questa spiaggia non più di un’ora e mezza e quindi per i miei gusti troppo poco, neanche il tempo di rilassarsi, ambientarsi e via di nuovo in lancia alla volta del villaggio dei pescatori sempre sulla stessa isola ma da un’altra parte. Anche qui mi aspettavo di poter stare un pò in spiaggia e mangiare con la vista del mare e invece ti portano in un ristorante (self service) dove stai più di un’ora e poi visita veloce (sotto al sole) alle case dei pescatori e per lo più sono delle belle baracchine tutte colorate che vendono quadri e souvenir, ma il tempo stringe alle 14.30 partenza e non puoi fermarti più di tanto: è caldo non ho voglia di contrattare, mia figlia premeva per un bagno in quel favoloso mare dai colori straordinari e dall’acqua caldissima e quindi siamo andati in spiaggia e giusto il tempo per un bagnetto e poi di nuovo in lancia. Ci risiamo fermati a delle piscine naturali e qui tutti per il battesimo domenicano a suon di Rum. Alle 16.00 eravamo già al Viva.

Mio marito ha fatto il crazy weels e mi ha detto che è stato molto divertente e dalle foto e filmino che ho visto ho potuto constatare che si passa attraverso una natura incontaminata attraverso le rive del fiume chavon, passando attraverso percorsi impervi e villaggi con i bambini che ti vengono incontro.

Abbiamo fatto la passeggiata a cavallo di 1 ora e mezza attraverso il paesino di bayahibe e sulla spiaggia, divertente e non impegnativa.

RISTORANTI
Il principale è la Terrazza a buffet a pranzo e a cena, molto vario caratteristico affacciato sul mare ma a lungo andare un po’ monotono e per questo le alternative sono il grill anch’esso affacciato sul mare ma meno elaborato e più genuino con pietanze espresse (non l’ho provato a cena ma solo a pranzo) .
La pizzeria fa veramente una pizza e focaccia fantastica aperta dalle 19.00 alle 7.00 di mattina.
Accanto a questo c’è il messicano anche questo caratteristico e solo alla sera su prenotazione e devo dire di aver mangiato bene .
Per chi come me non ama molto i ristoranti che ti portano via più di un’ora di sole c’è l’alternativa dello snack point accanto al bar della placita aperto dalle 10.00 e dove si può mangiare sandwich vari, hamburger, hot dogs e pizza . Il bar è fornitissimo e i baristi e le bariste sempre molto gentili, qui fanno anche un ottimo espresso.

Al di fuori del villaggio ci sono diversi negozi sia di souvenir che piccoli supermercati dove si può trovare di tutto, una gelateria italiana e diversi posti dove si possono fare le treccine o la ricostruzione delle unghie, incontri tante persone che i primi giorni ti vengono incontro per cercare di venderti qualcosa ma poi sono anche disponibili per parlare, ti raccontano la loro vita lì, al loro paese . Mio marito ha fatto conoscenza con uno di loro in particolare e insieme sono andati fino a La Romana paese molto carino , poi gli ha consigliato il ristorante di un francese giusto nella strada parallela a quella fuori del villaggio , abbiamo mangiato l’aragosta , cena molto buona anche se il servizio è stato un po’ lento (eravamo solo 2 tavoli in tutto il ristorante……forse non sono abituati ) ma simpatico e il conto un po’ salato .

In definitiva è stato un bel viaggio che ha soddisfatto in pieno le mie aspettative.

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “Viva Dominicus Beach giugno 2006

Lascia un commento

Commenta con Facebook