Crociera Grandi civiltà antiche

Il 12 Agosto sono partita per una meravigliosa crociera delle Grandi Civiltà Antiche, con la Costa Crociera. Meta del viaggio: Egitto, Cipro e Grecia.

IL 12, 13, 14 e 15 siamo stati in navigazione. La nnave, Costa Europa, era non molto grande ma ben organizzata, quindi si è trascorso il tempo tra piscina, idromassaggio, teatro, mangiare e delle bellissime conferenze sulle varie ipotesi sulla modalità di costruzione delle piramidi (pare che è stato scoperto ultimamente che le pietre sono state fabbicate direttamente sul posto, un sull’altra e non trasportate come si era sempre pensato)

Il 16 Agosto finalmente siamo arrivati in Egitto. Appena scesi al porto di Alessandria abbiamo iniziato la nostra escursione di 13 ore scortati dalla polizia del luogo fino alla piana di Giza. L’ abbiamo potuto ammirare, prima da lontano in punto panoramico, e poi da vicino, le spettacolari piramidi. Non pensavo fossero così enormi!!! La visita è stata stupenda anche se continuamente infistidita dai mercanti locali che cercavano in tutti i modi di poterti vendere qualcosa o farti fare una foto sul cammello (addirittura i polizziotti ti chiedevano di farti una foto in cambio di un euro!!!). Dopo la visita esterna (quell’interna ci è stata vivamente sconsigliata a causa dei passaggi molto stretti), siamo scesi a vedere la Sfinge: la guida ci ha spiegato che non si hanno ancora certezze sul prechè sia stata costruita e che gli inglesi conservano il naso della sfinge nei loro musei (peccato!!!). Dopo aver mangiato il cibo nel cestino datoci dalla Costa (meno male perchè l’Egitto non è un paese per niente pulito!), siamo andati a vedere prima la piramide di Saqqara, primo prototipo di piramide, e poi la statua di Ramset II a Melfi. E’stata un’esperienza unica ascoltare la storia di questa civiltà e ammirare con i propri occhi ciò che ne è rimasto …
Un’altra cosa che mi ha colpito molto è la sporchizia che esiste in questo luogo: il nilo era praticamente immerso di sporchizia e cadaveri di animali, ed il solo pensiero che gli abitanti bevono quell’acqua…., bè disgustoso veramente!!!
La ns escursione si è conclusa il una Bazar di papiri e argenti dove abbiamo fatto tanti acquisti.

il 17 Agosto siamo arrivati a Cipro. La cosa che più mi ha colpito in quest’isola è la tranquillità che emanava, sembrava un oasi di pace, ma che alle spalle ha una storia davvero sconcertante, pensate la guerra lì si è conclusa solo 2 anni e 6 mesi fa!!! ora è sempre divita in ciprioti turchi e in ciprioti greci, ma finalmente gli abitanti ciprioiti greci possono andare nel lato turco e vedere le case che hanno perso a causa della guerra (pensate ci sono ancora 1400 persone che non si sa se sono morte o sono state portate in turchia per i lavori forzati!). Cmq è un isola che ha il suo fascino.

Il 18 agosto siamo a rrivati a Rosi. un isola bellissima, con un mare trasparente e invitante. dopo aver visitato il castello, abbiamo approfittato del tempo per un bagno rinfrescate e per fare acquisti nei numerossissimo negozi glù al porto.

Il 19 agosto siamo arrivati ad Atene. La mattina abbiamo visitato il Partenone (dopo una lunga salita a piedi) e abbiamo fatto il giro della città. a dire il vero a parte il partenone Atene è una metropoli normalissima. il pomeriggio abbiamo visitato Capo Sunion: qui. tra gli scogli e un mare azzurrissimo spiccava un bellissimo templio: il panorama è stato magnifico.

Il 20 Agosto siamo arrivati ad Olimpia e abbiamo visitato il primo “stadio” delle olimpiadi e le sue rovine.

Il 21 agosto abbiamo navigato per il rientro.

Questa crociera è stata bellissima io la consiglio a tutti, soprattutto a chi come me ha sempre sognato di andare in Egitto, ma la paura degli aerei e degli attentati non ha permesso la realizzazione di tale sogno. il viaggio fatto in questo modo è davvero tranquillo e piacevole.
Bribrì

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook