Cairo

Questo è un viaggio che ho organizzato da sola, ho prenotato da qua solo il volo e trovato un piccolo hotel al Cairo, zona di Heliopolis, per mezzo di un amico egiziano.
Il Cairo è una città grandissima ma subito ti abitui al suo ritmo; spostarti da sola non è un problema, trovi taxi ovunque e con soli 10 pound (circa 1.50 euro) puoi spostarti per circa 25 / 30 km, se fai tratte nei dintorni paghi solo 2 o 3 pound.
Pur essendo straniera, al Cairo nessuno ti infastidisce, nessuno ti aggancia per la strada. Se hai bisogno di qualsiasi cosa, chiedi alle donne e loro sono subito molto cortesi ei tuoi confronti.
Il centro del Cairo, ossia Down Town, è molto affollato, per arrivarci in taxi ci impieghi circa un’ora, le strade sono strapiene di automobili ed il loro modo di guidare è assurdo: non esistono le regole come da noi, il semaforo rosso mai viene rispettato, attraversare la strada a piedi può risultare un’ impresa ardua, bisogna fare molta attenzione in quanto loro difficilmente si fermano per farti attraversare, per cui consiglio di fare una polizza sanitaria prima di partire.

Il mio viaggio inizia avendo come base l’hotel Royal Crown in Heliopolis, piccolo hotel, carino, pulito ma con il problema dell’acqua calda solo al mattino presto e dopo le 21.
Consiglio di prendere un hotel almeno a 4 stelle, così non avrete il problema dell’acqua calda e della corrente, nel mio hotel quando c’era l’ acqua calda mancava la corrente.

Per quanto riguarda il mangiare la sola cosa a cui fare attenzione è l’acqua, per cui solo acqua in bottiglia o bevande chiuse, non usare il ghiaccio. Potete bere tranquillamente le bevande calde ovunque.
Io ho mangiato da tutte le parti e non ho avuto problemi, l’importante è che sia cibo cotto, niente di crudo. Ho mangiato anche la pizza e nei loro Mc Donalds senza problemi.

Queste sono le zone che ho visitato organizzandomi da sola.

http://i14.photobucket.com/albums/a322/kamar610/Foto20128.jpg

KHAN EL KHALILI
Questo vasto bazar è un centro di vitale importanza per il commercio dei generi più disparati.
Partendo dalla moschea di El-Azhar, nel cuore della città dei Fatimidi, ed addentrandosi negli affollati vicoli, è possibile acquistare di tutto, dalle spezie ai tessuti, dagli oggetti in legno intarsiato a quelli in vetro soffiato, dai monili in oro ai tappeti, profumi, oggetti in argento, rame, ottone, spezie.
Qua c’è un atmosfera particolare, gli odori, i colori ti prendono.

MIDAN TAHRIN
E’ il cuore della città moderna, il punto in cui convergono le principali linee di comunicazione del Cairo.
Qua si trova il Museo Egizio, importanti sedi politiche, centri culturali.
Bellissima piazza, sempre affollatissima, a tutte le ore. Nelle strade attorno trovi dai grandissimi negozi di abbigliamento ultra moderni al lustra scarpe.

http://i14.photobucket.com/albums/a322/kamar610/Foto20103.jpg

MIDAN RAMSES
Questa è un’altra importante piazza, nodo di traffico e nota per la grande statua di Ramses, alta circa 10 metri: spettacolare.
La piazza è vicino alla ferrovia; con il treno potresti spostarti nelle città vicine ma per noi è una cosa impossibile, i treni sono affollatissimi, c’è gente che viaggia con le gabbie dei polli, difficile trovare un posto a sedere, per cui sconsiglio di spostarsi in treno.

TORRE DEL CAIRO

E’ il simbolo della modernità cairota: alta 187 metri, offre una suggestiva visione del Cairo fino a vedere le piramidi.
La torre si trova a Gezira, piccola isola in mezzo al Nilo. Salendo al 16° piano puoi fare foto di grande effetto, specialmente di notte.
Al 14° piano c’è il ristorante girevole, per cui puoi mangiare e ammirare la bellezza del Cairo.

http://i14.photobucket.com/albums/a322/kamar610/Foto20110.jpg

CITTA’ DEI MORTI
Da cimitero mamelucco venne trasformata in area densamente abitata. La mancanza di alloggi e il livello di povertà hanno fatto di questa zona un sobborgo affollato dove le tombe sono usate come abitazioni.
Questa zona non è molto raccomandabile in quanto qua vive la gente più disperata, per cui, se volete visitarla, è saggio non andare da soli ma farvi accompagnare da qualcuno del posto, potete chiedere a qualsiasi tour operator del Cairo.

MOSCHEA DI MOHAMMED ALI
Si trova all’interno della Cittadella. E, detta anche moschea di alabastro.
Da qua hai una vista panoramica sul Cairo, puoi scorgere in lontananza le piramidi.

NAVIGAZIONE SUL NILO
Bellissimo fare un giro sul Nilo con la barca.
Io sono partita dal centro del Cairo ed abbiamo risalito il Nilo per due ore, poi sosta a MOTAKA, antica cittadina dove trovi grandi contraddizioni: le lussuose ville di emiri arabi affiancate a un livello di vita bassissimo delle popolazione locale.

GIZA
Le piramidi, la sfinge, lo spettacolo che trovi davanti ai tuoi occhi è impressionante, la maestosità delle piramidi, la sfinge che sembra realmente dare la guardia a questo immenso spettacolo.
Non ci sono parole per descrivere l’emozione che ti prende quando vedi tutto questo.

http://i14.photobucket.com/albums/a322/kamar610/Foto20036.jpg

MUSEO EGIZIO
Si trove nella zona di Midan Tahrir. Credo che tutti sappiamo che questa è una cosa assolutamente da non perdere, ma richiede tempo per essere visitato tanto è vasto.
Da non perdere le sale del tesoro di Tutankamon, la sua maschera funeraria in oro massiccio è uno spettacolo indimenticabile.

http://i14.photobucket.com/albums/a322/kamar610/Foto20099.jpg

Altre foto sul mio viaggio al Cairo, le trovi nel mio photo album :

http://kamar610.myphotoalbum.com/view_album.php?set_albumName=album01

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “Cairo

  1. Ciao proprio un mese ero anch’io al Cairo! Io mi sono fatta una settimana a Sharm e la gita di un giorno al Cairo e come è successo a te è una città che mi ha impressionato veramente, caotica, ma stupenda!
    Un giorno è stato pochissimo per ammirare le sue bellezze, però ne sono rimasta affascinata…
    Un caro saluto
    Beatrice

Lascia un Commento

Commenta con Facebook