Ile du Levant (Francia – Costa Azzurra)

Quest’estate per alcuni giorni con mio marito e mia figlia, siamo andati all’ile du levant,dominio naturista che si trova nell’arcipelago delle isole d’Hyères dette anche isole d’oro.

Si trovano a sud della Francia nella provenza in costa azzurra e oltre all’isola du Levant, fanno parte dell’arcipelago anche l’isola di Port Cross , classificata parco nazionale dal 1963, e di di Porquerolles,la più grande.

Purtroppo per mancanza di tempo e della situazione atmosferica che si è degenerata in caldo insopportabile, non abbiamo avuto possibilità di visitare queste due ultime isole.

La cosa strana è che le isole d’Hyeres,pur essendo vicine all’Italia e facente parte di un complesso naturalistico unico sono poche conosciute.

L’isola è bellissima,l’ottanta per cento è di proprietà della marina militare francese e invalicabile,il resto è un territorio incontaminato con una natura tipica mediterranea.

Vari sentieri naturalistici ci permettono di addentrare e assaporare il contatto selvaggio dell’isola.

Per il resto,c’è un porto,qualche camping,bar, hotel ,villette disseminate un pò ovunque e in alto dopo qualche chilometro in salita c’è la piazzetta.

I depliant in base al loro concetto di purezza della natura dicono che in loco non esistono auto o mezzi di trasporto ;in verità qualche camioncino dal porto fino alla piazzetta ogni tanto si incontrano ed è un bene perchè è vero che la natura deve essere incontaminata ma non si può rinunciare alla utilità che la tecnologia offre.

Il naturismo è un bisogno fisico e finalmente una pratica naturale senza nessun problema e io stessa ho avuto il piacere di girare nuda in piazza senza difficoltà.

Perchè il naturismo a l’ile di Levant accomuna tutti i loro abitanti che amano l’essere umano e la natura anche stando fuori dalla spiaggia e girando per il villaggio.

E se vuoi andare al bar e mangiare qualcosa ,ecco che il pareo si rivela un indumento utile :una avvolta in vita e ti siedi senza problemi.

I turisti sono quasi tutti formati da famiglie e coppie e non ho notato nessun guardone o persona disdicevole e ci è capitato più volte di fermarci a parlare e scambiare qualche parola con persone sconosciute gradevoli e disponibili.

Si può prendere il sole ovunque,tra le zone rocciose a destra del porto oppure seguendo un sentiero alla spiaggia sabbiosa ovviamente naturista.

Per arrivarci si può prendere il traghetti giornalieri da Le Lavandou.

Alle 10 c’è abbastanza gente ma alle 7 non c’è assolutamente bisogno di prenotazione anche in pieno agosto.

Natura, gente simpatica, il piacere di stare in spiaggia.

Prerogative che tutte le località balneari dovrebbero avere.

Luisa

Pin It

Lascia un commento

Commenta con Facebook