London: the best!

All’alba del 01 Maggio partiamo alla volta di Linate dove ci aspetta alle 07.35 il volo per London Heathrow prenotato ormai da quasi 4 mesi.Check-in ottimo e volo Alitalia puntualissimo con anche colazione a bordo(w la nostra compagnia di bandiera). Prima di atterrare a Londra sorvoliamo la città per circa mezz’ora a causa dell’intenso traffico aeroportuale e questo ci permette di assaporare già dall’alto la città. Ritiriamo i bagagli e ci dirigiamo verso la mitica Tube seguendo le numerose indicazioni. Optiamo x la Oyster card carichiamo £ 15 e via verso l’Hotel. Alloggiamo all’Express Holiday Inn in Old street e ci arriviamo dopo quasi un’ora di metro. Camere pulite, abbastanza grandi e personale gentile.Sempre con la metro andiamo verso lo spettacolare London Bridge, facciamo la passeggiata lungo il Tamigi fino ad arrivare al Tower Bridge dove però non riusciamo ad entrare a causa della lunga fila terminiamo il nostro giro alla St Paul’s cathedral e poi dopo un caffè a Caffè Nero con i piedi ormai stanchi andiamo in Hotel. Ceniamo in un Pub lì vicino con fish and chips.

02/05
Sveglia presto e ci dirigiamo alla London Eye. (Un consiglio se andate prima delle dieci non c’è molta fila) Non vediamo l’ora di salire lassù in cima e il panorama ci ripaga le £ 15 spese..Pranziamo davanti al Big Ben in un prato magnifico con dei tramezzini acquistati in un market. Proseguiamo il nostro tour andando a Covent Garden per vedere i famosi artisti di strada..gironzoliamo un po’ per i vari negozi e diecidiamo di terminare la giornata di shopping da Harrod’s..Con la guida alla mano scegliamo un ristorante italiano che si trova nella zona di Buckingam Palace e così dopo vari tentativi riusciamo grazie al taxi ad arrivare in questo vicolo piccolissimo dove ad attenderci troviamo il ristorante “Il Vicolo” gestito da un’italiano..cena ottima e approffittiamo per vedere Buckingham palace tutto illuminato..uno spettacolo!

03/05/2008
sabato ore 11.00 siamo davanti a Buckingham x il cambio della guardia..non potevamo mancare..che diversità da ieri sera! cerimonia suggestiva anche se un po’ lunga.Pranziamo all’aperto in St. Jame’s Park(magari ci fosse un parco così da noi) e ormai essendo diventati esperti della linea degli autobus (sempre pagando con la Oyster card) andiamo a Camden Town passando da Trafalgar Square che in qualche modo mi ricorda un po’ Piazza del Popolo a Roma, sarà per i leoni oppure perchè voglio vedere un pezzo d’Italia anche quì. Shopping sfrenato, cibo di ogni genere ed è il posto giusto per non sentirsi diverso. Cena in zona e ci dirigiamo per una visita notturna della città: Che spettacolo il London Bridge illuminato!.

04/05/2008
Dobbiamo lasciare la stanza per le 10.00 e così lasciamo i bagagli in Hotel senza pagare nulla e dopo un’abbondante colazione sempre in autobus (è più suggestivo!) ci dirigiamo in Oxford Street.Pur essendo domenica i negozi sono aperti dalle 10.00 alle 16.00. Prima tappa: Primark ci stiamo per due ore ma ne vale la pena. Dopo tutto questo shopping siamo costretti a trovare un modo per portare tutto a casa con una valigia soltanto! rientriamo in albergo per ritirare i bagagli e riprendiamo la Tube per fare il percorso inverso del primo giorno..arriviamo a Heathrow alle 17.00 il nostro volo è previsto per le 18.50 e dopo il check-in ci concediamo l’ultimo tea-time londinese. Salutiamo questa mitica città con la promessa di ritornarci al più presto! (infatti ci siamo tenuti le Oyster card!!)

Pin It
Tags:

Lascia un commento

Commenta con Facebook