Breve, anzi brevissimo week-end a Milano!

Dopo aver visitato Roma all’inizio del 2009, io Cristian Vania e Ronnie, abbiamo scelto un’altra città italiana. Così fra Genova, Torino e Milano abbiamo scelto l’ultima anche perchè nessuno dei 4 la conosceva.
Io sono stata a Milano un paio di volte in occasione di fiere ed una volta soltanto in centro quando avevo 16 anni circa.
Chiedendo un po’ di informazioni sul nostro bellissimo sito ho trovato un comodo albergo in una posizione tranquilla e strategica: Nuovo Hotel Marghera ***.
Il prezzo era veramente invitante ed in più ha un comodo garage convenzionato a pochissimi metri:cool:.
Fatto una “botta di conti” andare in macchina ci costava un terzo del treno e così abbiamo fatto la scelta più ovvia che ci consentiva di andare e tornare a piacimento, anche perchè, viste le previsioni del tempo, c’era l’ampia probabilità di dover rientrare prima del previsto.

Sabato 2 Gennaio 2010

Partenza da casa alle 8:30 circa ed arrivo a Ferrara alle 9:15. Poi partenza definitiva per Milano alle 9:30 passando per Verona.
Il traffico sulla A4 nella zona fra Bergamo e Milano è sempre intenso e così dopo una lunga coda al casello siamo arrivati all’hotel alle 12:30 circa.
Le camere non erano ancora pronte e così lasciati bagagli e parcheggiata l’auto abbiamo trovato subito un ristorantino in zona per mangiare,anche perchè l’appetito iniziava a farsi sentire!! Da Ciro… specialità napoletane… ma non eravamo a Milano:o??
Verso le 14 siamo entrati alla fermata della metro più vicina ed acquistati i biglietti giornalieri siamo partiti alla scoperta della città!
Ovviamente da bravi turisti la prima tappa è stato il centro e quindi il duomo!
E’ davvero imponente e bello da fuori, molto scuro ed affollato l’interno ma con bellissime vetrate colorate. Abbiamo brevemente visitato anche la cripta di San Carlo Borromeo.
Usciti dal Duomo c’era tantissimo vento e ci siamo rifugiati alla Rinascente.
Che errore ragazzi… era stra-affollata di gente pronta a tutto per lo shopping del primo giorno di SALDI!! Vabbè noi realmente cercavamo un bagno… ed abbiamo scoperto che in un edificio di 8 piani hanno ben pensato di farne solo un gruppetto al 4 piano… non vi dico la fila:notok:!
Giretto in cima per vedere la “Madunina” dal bar e via di nuovo in piazza!
A questo punto decidiamo di fare un giro fra i saldi vip anche noi… vedere ma non comprare… anche perchè c’erano file esagerate ovunque!!
Galleria Vittorio Emanuele, Piazza della Scala, San Babila, Via Montenapoleone… quanta gente e quante sporte (alla faccia della crisi…).
Ore 17 circa trasferimento in Corso Buenos Aires perchè cercavo un negozio della zona e tanto che c’eravamo abbiamo fatto alcuni acquisti meno vip di prima:cattivo:!
Alle 19 circa rientrati nel nostro quartiere stanchi morti abbiamo cercato un ristorantino un po’ più milanese e mi sono fatta un delizioso risotto allo zafferano!
Ultimo giretto, gelato, libreria Mondadori e fine giornata in hotel.

Domenica 3 Gennaio 2010

Appena svegli abbiamo dato un’occhiata alle previsioni del tempo e visto che la situazione a Milano ed in generale nel nord Italia era di allerta neve abbiamo ben pensato di…. scappare:shock:!!
Abbiamo pagato una sola notte in hotel, fatto colazione e bagagli, e via ultimo giorno a Milano City!
Oggi ci dedichiamo alla parte culturale…
Scesi due fermate più avanti del nostro hotel abbiamo visitato Santa Maria delle Grazie e San Ambrogio (avendo poco tempo abbiamo deciso di saltare i musei…) purtroppo in entrambe le chiese c’era la messa domenicale e la visita si è ridotta al minimo.
Poi tramite metro siamo arrivati al Castello Sforzesco. Lungo giro nell’interno e nel parco Sempione. Peccato che l’arco della pace sia pieno di impalcature!
Il freddo si iniziava a sentire sempre più e cosi via di nuovo per l’ultima tappa della mattinata, i rinomati Navigli.
Beh ragazzi… forse dipenderà dal momento della giornata meno indicato… forse dipenderà dalle feste.. ma in giro non c’era un’anima:o!!
Fatto una passeggiata di 30 minuti circa abbiamo cercato un piccolo ristorantino per pranzo e ne abbiamo trovato uno delizioso in Porta Genova. Per dirla tutta era di specialità Sarde e non Milanesi… ma tutto molto buono e prezzo invitante!
Basta è troppo freddo siamo stanchi ed un po’ delusi… che si fa*-)??
Che ne dite di tornare verso casa?? Si:ok:!!!
Ritirati auto e bagagli alle 14 abbiamo lasciato Milano e ci siamo diretti verso il Franciacorta outlet che era lungo la strada del rientro!
Anche qui abbiamo dovuto fare i conti con la ressa di gente impazzita per i saldi… trovare il parcheggio è stata un’impresa e poi non vi dico il caos dei negozi:-x!!
Ore 17 nuovamente in macchina direzione Ferrara!!
Per coronare il week, arrivati nella città estense ci siamo fatti una galattica bistecca con patatine al Roadhouse Grill nei pressi dell’uscita Ferrara Nord… divina!!

Fine del week-end decisamente in anticipo ma a quanto pare le previsioni… almeno dalle nostre parti… ci hanno preso!!! La mattina del 4 Gennaio sono iniziati i primi fiocchi di neve ed oggi 5 Gennaio il mio cortile ha uno spesso strato di 10 cm abbondanti!!
Che dire… pazienza!! Milano mi ha un po’ deluso… (non me ne vogliano i milanesi) forse mi aspettavo qualcosa in più!! Ma la compagnia è stata ottima come sempre ed il tempo è volato!!
A presto e… alla prossima città:rose:!

Pin It
Tags:

Ci sono 10 commenti su “Breve, anzi brevissimo week-end a Milano!

  1. Complimenti bel diario corredato da foto altrettanto belle!Per quanto riguarda i navigli sono decisamente più popolati e più affascinanti di sera…e poi durante le feste Milano si svuota…i milanesi migrano altrove…:)

  2. Molto carino, complimenti.
    Ovvio che vedere Milano il 2 Gennaio non e’ proprio il massimo…e ovviamente due giorni sono pochini.
    Qualcosina in piu’ da vedere c’e’…Brera e la sua Pinacoteca, il Teatro La Scala, il Castello (internamente, intendo), i Navigli di sera, il quartiere di Brera di sera, via Dante con tutti i negozi, il Cenacolo..per citarne alcuni.
    Magari fai un pensierino per la primavera inoltrata, con una temperatura piu’ decente: ne avrai un’impressione un pochino diversa.
    Milan l’e’ un gran Milan….

    A presto.

    (p.s. io sono di Milano….:oops:)

  3. Grazie a tutti ragazzi!!
    Immaginavo non fosse il periodo migliore per Milano ma del resto dovevamo approfittare di un paio di giorni liberi sotto le feste e non avevamo molte idee, anche perchè non volevo andare troppo lontano!!
    La parte “culturale” di Milano la vedrò, magari prossimamente e senza fretta, ma quando si hanno soltando 2 giorni è un peccato chiudersi in un museo…
    L’unica cosa che mi sono un po’ pentita di non aver visto è il Cenacolo, ma 8 Euro per 15 minuti… è un po’ eccessivo!
    Sono sicura che in primavera/estate è più bello godersi il sole e le passeggiate, ma poi in quei periodi là tendo a scegliere altre mete come laghi e parchi… (mi piacerebbe tantissimo una visita al lago di como o maggiore in primavera!!)
    Anche i navigli di sera sono sicuramente più vivi.. ma credetemi era davvero troppo freddo…
    In qualsiasi caso Milano è una metà vicinissima e sono sicura ci sarà occasione per tornare!!

  4. Io ho un rapporto di amore-odio con Milano, ma credo effettivamente che voi non abbiate scelto il momento migliore dell’anno per visitarla… La tarda primavera sarebbe stata molto meglio, con un giretto serale in Brera a sui navigli…
    Magari se andate a fare un giro sul lago di Como (che io adoro :serenata:) una sosta a Milano potete farla lo stesso

  5. sicuramente il periodo non è stato azzeccato.. ma Milano rimane comunque una delle città più brutte. se in primavera hai dei giorni liberi visita Como che è sicuramente meglio.. un il giro in battello è d’obbligo!

Lascia un commento

Commenta con Facebook