Pellegrinaggio sul Monte della Verna

Per tutti i francescani e simpatizzanti di San Francesco La Verna è un irrinunciabile meta di pellegrinaggio.
Con l’O.F.S .Ordine Francescano Secolare, della Parrocchia di San Francesco in Pisa, abbiamo organizzato nei primi giorni di Maggio un pellegrinaggio sul monte del Serafico Francesco.
Tra lo stupore generale, in pochissimi giorni abbiamo riempito un pulman di 52 pellegrini.
Di buon mattino abbiamo lasciato Pisa per raggiungere in circa tre ore il monte della Verna, strada ottima fino ad Arezzo, poi quando si inizia l’arrampicata per arrivare ai 1280 metri del convento, la situazione cambia.
Il meteo ci ha dato una mano, con una giornata di sole bellissima, anche se un po’ freschina.

Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia ed articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia.
Ma perchè laVerna è diventato così famoso e sacro?
La storia in breve ci dice che *nell’estate del 1224 San Francesco si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera.
Durante la sua permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo, mistero di amore e dolore.
Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione. Francesco divenne così anche esteriormente immagine di Cristo al quale già con il cuore e la vita tanto assomigliava.

L’evento delle stimmate e l’esempio di vita sono il bene più prezioso che Francesco consegna ai frati
della Verna.*
L’impegnativa eredità di San Francesco oltre che coinvolgere personalmente ogni frate diventa anche il principale messaggio che la comunità desidera trasmettere a tutti coloro che visitano* La Verna.
La giornata trascorsa a la Verna è stata bellissima, appena arrivati, un padre Francescano ci ha fatto visitare
tutto il complesso conventuale, dandoci anche molte notizie che prima non conoscevo.
Alle 12 c’è stata la santa Messa nella suggestiva cappella delle Sacre Stimmate. Dopo un buon pranzo nel refettorio del pellegrino, ho fatto una breve passeggiata nel meraviglioso bosco che circonda il convento. Più tardi ho partecipato alla toccante processione che giornalmente si svolge dalla basilica
alla cappella delle Sacre Stimmate.

La giornata finisce troppo presto ed è già l’ora di ripartire, lasciamo La Verna, questo posto stupendo di una
pace immensa, dove per un giorno mi sono sentito un’altra persona.

Pin It
Tags:

Ci sono 2 commenti su “Pellegrinaggio sul Monte della Verna

Lascia un commento

Commenta con Facebook