Playa Costa Verde Cuba

Diario di un viaggio Playa Costa Verde ( Cuba )

Io e mia moglie Angela siamo partiti alla volta di Cuba il 21 Aprile tramite Lets e chiaramente abbiamo visionato alcuni siti meteo per conoscere le previsioni per quella zona e devo dire che in effetti sono state molto azzeccate.
All’aeroporto erano ad attenderci quelli del tour operator “ Un altro sole” sicuramente poco conosciuto ma che si è dimostrato serio e affidabile. Il trasferimento è avvenuto in bus confortevole e nei tempi descritti.
Al nostro arrivo al villaggio Playa Costa Verde siamo stati accolti in una struttura molto grande, accogliente e ricca di ogni comfort.
C’era di tutto da una palestra attrezzatissima con lezioni Yoga, diverse vasche idromassaggio, pedicure, con una piscina enorme, 4 ristoranti di cui uno a buffet e innumerevoli bar sparsi nel villaggio e in spiaggia.
Le stanze grandi e confortevoli con addirittura l’asse e il ferro da stiro!
Nel villaggio c’era molto verde, ben curato e in alcuni momenti sembrava di essere in un giardino botanico.
La spiaggia era a 100 mt. e si arrivava tramite un ponticello che cavalcava un laghetto naturale.
La spiaggia e il mare sono incantevoli, niente a che vedere con quelli dell’Havana o Varadero: la spiaggia bianchissima e fine mentre il mare ha dei colori splendidi: incantevole!
Una cenno particolare merita la cucina perchè si mangiava veramente bene. Soprattutto il pesce:
aragoste, gamberoni, calamari e pesce di giornata a volontà e freschissimo e il mio giudizio potete considerarlo attendibile perchè ho l’hobby della pesca dalla barca e so riconoscere il pesce fresco.
Anche al ristorante Cubano ( sempre compreso nel All Inclusive) si è mangiato benone ( aragosta) e a quello giapponese con una splendida coreografia abbiamo apprezzato una buona cucina.
Senza parlare degli ottimi bar di cui uno fornitissimo che servivano ottimi cocktail a tutte le ore.
La struttura metteva a disposizione libri, giochi, pinne e maschere, canoe, pedalò, wind surf, catamarani, bici sempre gratis.
Insomma ci siamo trovati veramente bene in questo villaggio che offriva tutti i presupposti per una vacanza all’insegna del relax.
Poi abbiamo scoperto che l’Alpitour mandava lì i propri clienti.
La presenza era per l 80% di Canadesi ma c’erano anche Italiani, Francesi, Inglesi e Tedeschi.
Siamo stati talmente bene che non abbiamo sentito l’esigenza di fare escursioni se non quella a Guardalavaca e a playa Esmeralda altre due vicine splendide spiagge con una navetta che abbiamo pagato solo 5 pesos ( 4 euro! ).
Questo vuole essere un tributo ad una vacanza che ci ha soddisfatto appieno che spero che possa servire a tutti coloro, che come noi, prima di muoversi vogliono essere sicuri di non beccarsi fregature e quando gira tutto bene e rimani soddisfatto è giusto dare i meriti a chi ha contribuito a questo risultato.
Unico neo al ritorno in Italia è stato con le navette per il parcheggio convenzionato Ciglione Parking Malpensa che ci ha fatto aspettare 45 min. al sole prima di mandare una navetta a prenderci. :-x
Inca…
Enzo e Angela

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “Playa Costa Verde Cuba

Lascia un commento

Commenta con Facebook