Hurgada, mi aspettavo di più…

Salve a tutti sono tornata da 2 settimane da Hurgada e tra poco si va in Grecia destinazione Rodi, ma parliamo di questa vacanza.
Siamo partiti per la prima volta dall’aereoporto di Bologna, dapprima pensavo che sfortuna era meglio Fiumicino, ma in realtà ci siamo trovati benissimo.Siamo partiti in 4 io il mio fidanzato e due mie amiche, certo a duty free non stiamo bene a Bologna ma ha praticità per chi viene da Arezzo è il top. Traffico zero e siamo partiti da casa alle 11 di mattino di domenica, non proprio un orario tranquillo. Volo Blu Panorama talmente in orario da spaccare il minuto, si atterra a Hurgada i ci assale l’aria calda del mar rosso che adoro, ad attenderci troviamo l’assistente Eden, che ci aiuta a sbrigare le pratiche e poi ci accompagna fino all’uscita dall’ aereoporto dove ad attenderci c’era l’altra assistente che ci illustra tutto quello che dovevamo fare arrivati a destinazione.
Destinazione Coral Beach Rotana, bellissimo villaggio, non mancava nulla 3 bellissime piscine, campo da calcetto pallavolo, bella spiaggia, che poi abbiamo scoperto essere la più bella, ma come sempre c’è un ma..
In quanto a assortimento ai buffet lasciavano a desiderare, tutto troppo speziato, *-) praticamente era tutto improntato ad una clientela locale e dell’est europa, di sicuro non italiana, l’animazione lasciava molto molto a desiderare, anche se si sapeva che non eravamo in un eden village ma eden gold. Noi eravamo in gruppo per cui l’animazione c’è l’eravamo fornita da soli, poi abbiamo conosciuto un’ altra coppia di Reggio Emilia :) per cui non avevamo bisogno certo di nessuna ad animare.
Appena possibile andiamo in spiaggia :) , un pò lontanina dal corpo centrale del villaggio, ma comunque fornita di tutto per cui non c’erano problemi, Il mare come sempre bellissimo al primo impatto, facciamo la prima snorkelata e ci accorgiamo che non è esattamente Sharm nello specifico Om el Said dove i pesci te li trovavi appena scesa dal pontile, li dovevamo fare un giro particolare per incontrare pesci Napoleone , Pesce trombetta o anch solo il mitico Nemo. Non posso dire che sia brutto, ma diverso si.
Cpme prima escursione abbiamo fatto la motorata con l’egiziano :bacio: che teneva uno stand all’interno dell’ hotel, ragazzi non fatevi ingannare vi divertirete da matti e come persona è molto responsabile ve lo posso assicurare,oltre che più economico che con Eden. Bellissima esperienza io ero dietro il mio ragazzo, in pratica ero lo zainetto, dal momento che correva come un pazzo, rilassarsi non era possibile, consiglio a tutte le ragazze che hanno solo un dubbio di poterlo prendere da sole, fatelo merita, io mi sono pentita amaramente di non averlo fatto.
La prima sosta è stata alla tenda beduina, :ok: io già l’avevo fatta a Sharm per cui era cosa gia fatta, però era la prima volta che fumavo il Narghilè, e mi è anche piaciuto, da fare. Seconda tappa il pozzo dell’acqua interessante, il ritorno strepitosa, :D non si vedeva assolutamente nulla causa vento, ci siamo fermati in mezzo al deserto a guardare le stelle, affascinante oserei dire.
Il giorno dopo Luxor semplicemnte da mom perdere se siete amanti della storia andateci. Impegnativa ma bellissima la sveglia poi non è così presto solo le 4,30 per il Cairo era le 2 di notte. :flirt:
Terza gita in barca :D e siamo andati con ****, anche lui egiziano con stand in spiaggia, che dire potessi la rifarei subito, ci ha fatto fare un giro bellissimo, prima snorkling isola di Gifton molto bella tanti coralli e pesci enormi, poi un altro reef molto bello anch’esso, ma il top sono stati delfini, mante e razze, che vedevi a 1 metro fantastiche, un esperienza meravigliosa.
Poi sosta all’incantevole spiaggia bianca, ma non per dire bianca davvero e che acqua….
Purtoppo arrivò il momento di tornare in dietro, per l’ultima snorkelata, nel bellissimo parco marimìno di granwish, veramentew bello e li barracuba coralli pesci trombetta, siluro, Napoleone e tutti quelli che non conosco, che bello….
Due giorni poi li abbiamo passati tra letto e bagno la maledizione di tutankagon aveva colpito, e non solo me ma almenno un buon 40% dell’albergo, e qui consiglio a tutti di chiamare il medico subito, con le sue medicine miracolose ti rimette in piedi in 12 ore, io ne ho fatto scorta anche per casa, altro che imodium.
Come ultimo giorno, mi sembra giusto un ultima snorkelata e qui, ho incontrato stella marina, pesce siluro ma soprattutto il mitico,e mai incontrato di persona pesce palla, che dire come ultima snorkelata, non c’è male.
Cosa dire in conclusione diciamo che il villaggio poteva essere un pò più a misura di italiani :evil: visto che li ospita con un tour operatour, un pò più assortito hai buffet e più pulito visto che quando ci si spostava vicino all’unico isolotta che c’era fronte villaggio, e specifico in mezzo al reef c’era in pratica una mini discarica, dove trovavi buste bottiglie scatole, e tutto questo era veramente brutto :shock: .
Per il resto le escursione veramente belle da fare assolutamente, non vi aspettate di andare in città e trovare Naama Bay o HOld Sharm, perchè Hurgada è una vera città egiziana con 90000 abitanti, per cui completamente diversa da Sharm. *-)
Consiglio di visitarla magari vedete se trovate di meglio come struttura.
Ciao Ciao e alla prox puntata RODI.. :D

Pin It
Tags:

Ci sono 1 commenti su “Hurgada, mi aspettavo di più…

  1. vabbè dai..tutto sommato non mi sembra che la vacanza sia andata poi cosi male… considerando che andrò anch’io ad Hurgada il prossimo 7 settembre, cerco di vedere i lati positivi di questi diari di viaggio:cool:

Lascia un commento

Commenta con Facebook