Ancora Sharm

Dopo 5 giorni di acuta depressione sia mia che di mio marito cerchiamo di riprendere la “vita normale”. :(
Anche se questa è stata la quinta visita in Egitto questo paese sà regalarci ogni volta nuove sensazioni ,nuove emozioni e nuovi amici.
Partenza da Venezia il 20 luglio, arriviamo in anticipo così da poter richiedere i posti vicino alle uscite di sicurezza per stare un po’ più comodi. Viaggio tranquillo e servizio a bordo nella norma. Arrivati e sbrigate le formalità conosciamo M. che ci accompagna al Villaggio. Primo impatto positivissimo. Villaggio non grande, giardini curati, camera pulita anche se non grandissima, vista Isola di Tiran e cosa molto importante nelle aree comuni l’aria condizionata non viene tenuta a palla ma la temperatura si aggira intorno ai 24- 28 gradi.
Dopo un giro veloce andiamo a cena e restiamo stupiti dalla bontà dalla pasta fatta al momento, sempre 2 scelte una di pesce ed una pomodoro o pesto o formaggi o a richiesta, sempre 5-6 secondi , verdura a volontà in più patate verdure cotte purè insomma non c’è che l’imbarazzo della scelta. Non parliamo poi dei dolci minimo 15 tipi diversi ogni giorno………il motto 7 chili in 7 giorni è proprio azzeccato.
Primo giorno relax assoluto in spiaggia. Non facciamo in tempo ad arrivare che un branco di delfini ci dà il benvenuto passando proprio davanti alla nostra spiaggia è stato veramente bellissimo… se il buongiorno si vede dal mattino… facciamo conoscenza con gli animatori che appaiono subito simpatici e alla mano, mio marito su butta subito nel beach volley e per 15 giorni quando siamo in spiaggia diventa un simil animatore soprannominato “Vasco”.
Io intanto ispeziono il reff… che dire… SPETTACOLARE una murena ha la casa proprio a destra del pontile, appena entrata scorgo un pesce leone, poi una miriade di pappagallo, angelo chirurgo, il secondo giorno incontro lo squalo balena ed una tartaruga davvero una barriera ricca.
E’ ora di contattare T. conosciuto tramite internet per organizzarci un po’ di uscite. Ci dà appuntamento per la sera ed insieme andiamo a prenderci un buon caffè, ci rivediamo l’indomani per andare a Tiran.

Manda a prenderci un pulmino ed arriviamo al porto in 10 minuti, la nostra barca sarà Tesoro e notando le tante persone sulle altre barche già ci sentiamo benissimo visto che noi siamo solo una ventina compreso l’equipaggio ed il nostro accompagnatore con la famiglia, moglie e due bimbi stupendi.
La giornata passa piacevolmente tra un tuffo il pranzo preparato dall’equipaggio, buonissime le frittelle!!! Relax e naturalmente sole. Secondo il mio parere questa gita è più soddisfacente del tanto declamato Ras Mohamed sia perché si possono ammirare due relitti, sia per la bellezza della barriera sia per i colori della laguna in cui ci siamo fermati a pranzo, comunque vale la pena farle entrambe.
Il giorno seguente andiamo a cena al Sinai Star insieme a T. ed alla sua famiglia, anche qui devo dire che la nostra guida si è rivelata sopra le nostre aspettative passeggiando con noi per due ore e dandoci delle dritte sugli acquisti e poi la cena… non sarà un posto chic ma si mangia molto molto bene. Soddisfatti andiamo a riposarci.
Facciamo amicizia con il ragazzo che ci risistema la camera e che ogni giorno ci fa trovare dei bellissimi animali fatti con gli asciugamani sul letto la mancia se la merita in pieno 15 giorni e 15 origami diversi .
I negozietti al primo piano del villaggio offrono di tutto e tutti sono simpatici e gentili, anche i camerieri del bar dove si può bere un buon caffè compreso nell’all inclusive ed i n particolare W. dai capelli inpomatati all’impossibile.
Due – tre giorni li passiamo al villaggio io in relax “Vasco” a giocare a beach volley .Appuntamento imperdibile alle 11.30 per il succhino ed alle 15.30 per il quizzone l’animazione è davvero brava. Gli spettacoli serali sono organizzati dal capo animatore che fa i costumi e da sua moglie per le coreografie sono davvero belli ed un plauso va a tutti che in poco tempo riescono ad imparare perfettamente delle coreografie non proprio semplici.BRAVI !!!! per questo ad una certa ora iniziano le prove sul campo di beach volley TRAGEDIA per gli sportivi …………..
Passiamo una serata al Fantasia insieme a T. ed alla sua famiglia girando per negozietti e bevendo qualcosa.
Programmiamo la gita al parco di Ras Moahmed in barca ed anche questa giornata passa benissimo grazie alla cortesia, professionalità e gentilezza di T.
Che giorno è??? Cosa ???? domani si torna a casa ?? ma siamo appena arrivati !!!!!!!!!
Ultima serata Beach party e poi torneo di beach volley notturno… mancano due ora alla partenza quando salutiamo tutti con un po’ di magone chiudiamo le valige e via… beh certo non è un addio ma un arrivederci a presto e chissà forse prestissimo.

Un grazie di cuore a tutti tutti quelli del villaggio a T. che rivedremo sicuramente, a tutti gli amici ed un grazie speciale a questa terra che ci rende sempre più ricchi di qualcosa che ci porteremo dentro per sempre !!! :bacio:

Mik & Roby

Pin It
Tags:

Ci sono 3 commenti su “Ancora Sharm

Lascia un commento

Commenta con Facebook