Nepal



Il clima
La complessa orografia del paese determina un varietà di climi locali dipendenti da altitudine ed esposizione. Ma, sostanzialmente, ne esistono due tipi principali:
un clima subtrpicale nelle pianure del sud (inverni miti ed estati calde e piovose) e un clima alpino nelle montagne più elevate. (inverni molto rigidi e estati fredde).
Il monsone indiano è il principale protagonista del clima nepalese.
In estate (giugno-settemmbre) soffia da sud ovest, portando masse d’aria umide e più fresche dall’oceano Indiano. Il Nepal viene investito da piogge torrenziali, soprattutto nella parte orientale dove cadono anche 3000 mm di pioggia/anno, mentre nel settore ovest cadono dai 1000 ai 2000 mm di pioggia anno.
Ovunque la stagione piovosa va da giugno a fine settembre, con punte massime di piovosità tra fine luglio e i primi di agosto.
Segue una breve stagione intermonsonica (ottobre-novembre) e poi inizia a soffiare il monsone di NE, secco e freddo. L’aria scendendo dai ripidi crinali himalaiani meridionali, si riscalda parzialmente per effetto adiabatico.
L’inverno è piacevolmente fresco, con notevole escursione termica diurna. Il cielo è terso, l’umidità è bassa e le precipitazioni quasi assenti.
Già da marzo, in cui soffia ancora il monsone di NE, le temperature cominciano a salire e raggiungono i picchi massimi in aprile-maggio, che è il momento più caldo nelle vallate pianeggianti del paese. In questo periodo cresce notevolmente anche il tasso di umidità e frequenti sono i temporali pomeridiani.


Foto di aranciameccanica

Dati climatici
Kathmandu Elev: 1,300m Long: 085°18'E Lat: 27°42'N
Gennaio
Temp media min 01° - temp media max 18° - mm di pioggia 015 - giorni di pioggia 02 su 31
Febbraio
Temp media min 03° - temp media max 20° - mm di pioggia 021 - giorni di pioggia 03 su 28
Marzo
Temp media min 07° - temp media max 24° - mm di pioggia 035 - giorni di pioggia 03 su 31
Aprile
Temp media min 11° - temp media max 27° - mm di pioggia 062 - giorni di pioggia 04 su 30
Maggio
Temp media min 15° - temp media max 29° - mm di pioggia 136 - giorni di pioggia 09 su 31
Giugno
Temp media min 19° - temp media max 29° - mm di pioggia 302 - giorni di pioggia 14 su 30
Luglio
Temp media min 20° - temp media max 28° - mm di pioggia 454- giorni di pioggia 19 su 31
Agosto
Temp media min 19° - temp media max 28° - mm di pioggia 394 - giorni di pioggia 17 su 31
Settembre
Temp media min 18° - temp media max 28° - mm di pioggia 203 - giorni di pioggia 12 su 30
Ottobre
Temp media min 13° - temp media max 26° - mm di pioggia 069 - giorni di pioggia 04 su 31
Novembre
Temp media min 07° - temp media max 23° - mm di pioggia 009 - giorni di pioggia 01 su 30
Dicembre
Temp media min 03° - temp media max 19° - mm di pioggia 016 - giorni di pioggia 01 su 31

Temperature estreme: (Questi valori, che sono in pratica i record del caldo e del freddo, si presentano assai raramente, ma hanno un’importanza meteorologica in quanto ci dicono fino a quanto la temperatura può salire o scendere in una data località in un certo periodo).
Temperature estreme minime e massime gennaio-febbraio: Kathmandu -3; +29
temperature estreme minime e massime luglio-agosto: Kathmandu +21; +35

Sunrise-Sunset(Kathmandu)
IL SOLE --------SORGE TRAMONTA
1 GENNAIO---- 6.54-- 17.20
1 FEBBRAIO--- 6.51-- 17.44
1 MARZO------- 6.28-- 18.04
1 APRILE-------5.54-- 18.21
1 MAGGIO------5.25-- 18.38
1 GIUGNO------5.08-- 18.55
1 LUGLIO-------5.12-- 19.04
1 AGOSTO------5.27-- 18.53
1 SETTEMBRE--5.43-- 18.24
1 OTTOBRE-----5.57-- 17.50
1 NOVEMBRE--6.14-- 17.20
1 DICEMBRE---6.37-- 17.08

Quando andare
Il periodo migliore per visitare il paese è da ottobre a dicembre, quando la stagione diventa secca per l’esaurirsi del monsone estivo. Ottimo periodo anche per il trekking. Buoni mesi sono anche Marzo e Aprile, quando il clima è più umido e più caldo rispetto all’autunno, ma il paesaggio è splendido per l’esplosione della fioritura dei rododendri.
I’estate, stagione del monsone di SW, è poco indicata per un viaggio in Nepal. Le frequenti e abbondanti precipitazioni, concentrate soprattutto nella notte, rendono i sentieri quasi impraticabili. Solo la valle di Katmandu si salva ed è consigliabile a coloro che vogliono godersi il verde intenso della vegetazione tropicale.
Nel percorrere i vari percorsi da trekking bisogna fare molta attenzione al mal di montagna, una complessa sintomatologia che può verificarsi per chi si spinge in alta quota. I sintomi più comuni sono il senso di stordimento, mal di testa, debolezza o, al contrario, euforia, inappetenza, insonnia. La sintomatologia può complicarsi con cefalea resistente agli antidolorifici, nausea e vomito. Tutte queste manifestazioni rispecchiano sostanzialmente la sofferenza dei tessuti esposti all’ipossia, cioè la condizione di scarsa disponibilità di ossigeno tipica dell’alta quota. Si comincia a parlare di ipossia sopra i 3500 metri.

Webcam Everest
Link utili: Department of Hydrology and Meteorology
Department of Hydrology and Meteorology
Per eventuali informazioni meteorologiche sul Nepal vi rimandiamo alla discussione: India e Nepal