Sud America - Argentina & Cile | Forum Viaggi Il Giramondo

 Forum: Sud America - generico
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 fino 8 di 36
  1. #1
    Ex-Amministratrice
    Iscritto dal
    08 2003
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    2,848

    P Sud America - Argentina & Cile

    Patagonia




    Il gruppo del Fitz Roy al tramonto


    La Patagonia è una regione geografica (787.000 km²) dell'America meridionale suddivisa tra cinque provincie Argentine e due regioni e una provincia cilene:

    Chubut - Regione della Patagonia (Argentina)
    Neuquén - Regione della Patagonia (Argentina)
    Rio Negro - Regione della Patagonia (Argentina)
    Terra del Fuoco (Argentina)
    Santa Cruz - Regione della Patagonia (Argentina)
    Palena - Provincia sud-est della Regione de Los Lagos - Cile.
    Aysen - Cile.
    Magallanes y la Antártica Chilena - Cile.


    Un'immagine della pampa patagonica argentina

    La Patagonia orientale è costituita da un vasto tavolato che dal crinale delle Ande declina verso l'Oceano Atlantico, attraversato da numerosi corsi d'acqua: Colorado (che ne forma il confine settentrionale), Rio Negro, Chubut, Deseado, Chico. Numerosi i bacini lacustri: Colhué Huapì, Cardiel, Argentino, Viedma.

    In particolare, il Lago Argentino ed il Lago Viedma sono originati dallo scioglimento dei grandi ghiacciai che hanno origine dal Campo de Hielo Sur, la terza calotta glaciale continentale al mondo, dopo quelle dell'Antartide e della Groenlandia. I numerosi ghiacciai del Lago Argentino sono una delle principali attrazioni turistiche argentine, perché spettacolari e facilmente raggiungibili in barca o addirittura via terra. Tutta l'area fa parte del Parco Nacional de los Glaciares. Il ghiacciaio Upsala è il più grande del Sudamerica, con una superficie totale di circa 900 Km quadrati e termina nel lago con un fronte largo oltre 10 Km ed alto fino a 80 metri. Dato che la profondità del Lago Argentino in quel punto è poco inferiore ai 1000 metri, nella sua parte terminale il ghiacciaio galleggia nel lago e ciò favorisce il distacco di enormi iceberg che poi vanno alla deriva nel lago stesso. Il Perito Moreno si estende per circa 300 Km quadrati ed è il ghiacciaio più accessibile e visitato; inoltre è forse l'unico ghiacciaio al mondo che si stia espandendo.


    Il ghiacciaio Perito Moreno


    Il clima è per lo più secco e le temperature, moderate a nord, assumono caratteristiche subantartiche procedendo verso sud.
    Le principali risorse economiche sono l'allevamento (specialmente ovino) e lo sfruttamento di giacimenti di petrolio e gas naturale. I centri provinciali, tutti sulla fascia costiera, sono Viedma, Rawson, Comodoro Rivadavia, Santa Cruz, Rio Gallegos, e Neuquén nell'interno.

    Il tratto andino che la costeggia è detto Cordigliera Patagonica, con le cime San Valentín (4058 m), cima massima della Patagonia, San Lorenzo (3700 m), Tronador (3554 m), Fitz Roy (3405). Questa parte ha grandi campi di ghiaccio e zone boscose subantartiche. Clima freddo e molto umido.

    La Patagonia occidentale è il versante che si affaccia sull'Oceano Pacifico, clima generale molto umido e boscoso. Pieno di Fiordi e di stretti.

    Visitata nel 1520 da Ferdinando Magellano; nel 1848 viene fondata la città di Punta Arenas, sullo stretto di Magellano; nel 1880 fu colonizzata la parte orientale dopo le guerre con gli Indios Tehuelche, contesa tra Cile e Argentina, soltanto nel 1902 riceve la sistemazione geopolitica attuale.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Patagonia

    ______________________
    Video inserito dallo Staff
    Segnalato da Utah
    "Esiste una persona, da qualche parte, a cui siamo legati più che a ogni altra cosa.
    Qualcuno a cui possiamo restituire la vita con un semplice gesto, la donazione di midollo osseo".

    ADMO

    Le mie foto

  2.  
  3. #2
    Giramondino
    Iscritto dal
    08 2004
    Messaggi
    191

    P T.o. per la Patagonia?

    A quale Tour Operator affidarsi per un viaggio in Patagonia senza brutte sorprese?

  4. #3
    Veterano del Forum
    Iscritto dal
    12 2003
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    1,933

    P

    patagonia world che fa parte della mistral è sicuramente uno dei migliori

  5. #4
    Giramondino Affezionato
    Iscritto dal
    05 2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    690

    P

    Tucano-Viaggi !! catalogo "SoloPatagonia" oppure
    sul sito "www.tucanoviaggi.com"
    E' un T.O. piuttosto caro , ma per il sudamerica ha una varieta' e qualita' di viaggi di prim'ordine!

    ciao !!

  6. #5
    Giramondino
    Iscritto dal
    08 2004
    Messaggi
    191

    P

    Innanzitutto grazie per i consigli, mi hanno parlato bene di Tour 2000... che ne dite?

  7. #6
    Gf
    Gf non è online
    Veterano del Forum
    Iscritto dal
    02 2005
    Messaggi
    1,932

    P Sud America - Argentina/Cile - Patagonia Sur

    Citazione Originalmente inviato da zotz [url=http://forum.ilgiramondo.net/sud-america-argentina-brasile-cataratas-de-iguazu-vt4409.html
    qui[/url]]Ciao a tutti,
    vorrei visitare l'argentina e volevo chiedervi se secondo voi è meglio il mese di febbraio o quello di settembre e se sapete se è possibile arrivare a Ushuaia da El Calafate via terra(bus).
    Spero potrete aiutarmi,grazie!!
    Piccola premessa:
    In Argentina Sur non esiste il concetto di autostrada, anzi.. se tu dovessi fare il tragitto da solo in auto, ricorda che in certi tratti una delle cose da sapere in anticipo è dove sono locati i distributori di carburante, eventualmente calcolare di arrivare al successivo, vuoi che in quel momento sia rimasto senza.... gli spazi in Patagonia sono immensi, ma le strade da fare non sono tantissime, le direzioni sono per lo più obbligate, la densità di popolazione non è elevatissima, più facile incontrare uanacos che esseri umani. La situazione di certe strade (o tratti poco frequentati) potrebbe essere a dir poco disastrata, io ho percorso in auto la Ruta 40 al nord (Provincia di Salta) alcuni tratti che più che una strada sembrava essere nell'alveo di un fiume, pieno di sassi e buche (da farsi mooolto lentamente) mi hanno detto che anche fra El Calafate ad El Chaltén la situazione non è delle migliori, frane, ponti caduti... In Argentina Sur la gente si sposta principalmente per andare alla capitale della Provincia o a Buenos Aires, in questi casi le strade (oltre ad esserci) sono anche abbastanza curate, i servizi di bus sono più frequenti... chi abita in zone remote e se lo può permettere, si sposta in aereo, esistono diversi campi volo privati, beh.. lo stesso aeroporto (nuovo) di El Calafate è privato.

    Da El Calafate verso Ushaia non penso proprio ci sia un servizio diretto di bus, dovresti andare prima a Río Gallegos per la Ruta 5 e poi Ushuaia. Da El Calafate a Río Gallegos in bus ci si impiega quattro/cinque ore (dipende dalla fretta di chi guida), sono poco più di 300km (ora si va bene, è praticamente tutto asfaltato) e poi dovrai cambiare bus per fare come minimo altri 500 km non tutti asfaltati e non sono solo quelli che farai in traghetto passando per lo stretto di Magellano Ci saranno due dogane da passare perché si deve entrare per un pezzetino in Chile per poi entrare di nuovo in Argentina percorrendo l'unica strada, la Ruta 3. Il tempo impiegato per questo secondo tratto dipende da molte variabili, potrebbe essere dalle 8 alle 11 ore ad essere ottimisti per periodi come da te scelti, va considerato anche il meteo (vento compreso), se ha piovuto/nevicato/gelato nelle ore precedenti o anche durante il viaggio, alcuni tratti (anche di montagna) non sono asfaltati, pieni di buche e senza guard rail, meglio andare pianino, in caso di neve non esiste un servizio spazzaneve e se piove/ha piovuto può esserci fango. Altra variabile da tenere in considerazione non è solo il tempo meteo ma anche il tempo in dogana... a tale proposito di suggerisco di non avere con te niente da mangiare, in particolare frutta perchè se la guardia cilena per voler passare il tempo e scaldarsi nel pulman volesse salire per controllare i bagagli (lo possono fare e frega nulla che sei in transito) potranno non solo sequestrare ma farti una bella multa perchè è vietato importare in Cile qualunque seme, pianta o frutto, latte e derivati, ect ect. e poi calcola che quando arriverai dovrai far riposare qualche ora le tue ossa.
    In aereo è certamente molto più breve (1h:10m) ma anche qui ci potrebbero essere dei controlli fito-sanitari.... infatti anche gli argentini non sono da meno, non ho mai capito perché la SENASA (tipo il nostro ministero salute) oltre a cercare droga (è severamente punita la detenzione di sostanze stupefacenti in Argentina) faccia anche controlli sulla natura e provenienza degl'alimenti trasportati dai passeggeri sui voli interni, a me all'arrivo all'aeroporto di El Calafate hanno sequestrato due mele comprate a Ushuaia, incredibile. Da Provincia a Provincia i controlli ci sono anche on the road, di solito però fermano i camiones. (poi legalmente introducono i castori dal Canada ed esportano OGM ndr)
    Un altro giro che sarebbe anche molto scenografico è passare dal Chile direttamente da El Calafate a Torres del Paine (Paso Cancha Carrera) anche il parco di Torres del Paine è dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, poi Puerto Natales-Punta Arenas-Ushuaia, saranno penso tre distinti bus, ma lo spettaccolo col bel tempo è assicurato, anzi se hai tempo fai così e non ti pentirai anche perché passare per Río Gallegos c'è veramente poco ed è noioso, passando anche sul lato cileno avrai modo di aumentare (non completatare) quello che c'è da vedere nella patagonia sud. La Patagonia non è solo Argentina e tanto meno tutta cilena come dicono i .. cileni.
    Inizialmente ci metterai circa 5/6 ore, non è una grande distanza, ma anche qui dogana (il Chile non fa parte del Mercosur), Punta Arenas-Ushuaia durerà circa 10/11 ore, compreso l'attraversamento dello stretto di Magellano, di nuovo dogana... (come prima) e la compagnia bus che svolge questo giro è la Tecni Austral (mi pare facciano anche da Río Gallegos ad Ushuaia), da Punta Arenas ad Ushuaia ci sono diverse partenze nell'arco della giornata, eventualmente compra in loco, anche Punta Arenas merita almeno un giorno di visita.

    Sarà freddino sia a Febbraio che a Settembre, ma certamente meglio Febbraio, le giornate sono più lunghe.
    una foto presa dal satellite il 6/02/2004 (Credits: ESA 2004) cliccare sopra per avere alta risoluzione

    si vede il lago argentino (El Calafate), lo stretto di Magellano...

    A proposito di vento, quando apri una portiera di un'auto/taxi ad Ushuaia, tienila ben stretta se c'è vento, potrebbe scappare via.
    In Patagonia Sur ci sarebbe anche la foresta pietrificata, non ci sono (ancora) stato, è un pochetto fuori mano da raggiungere.
    Life is what's happening when you are busy making other plans (John Lennon)
    Who seeks, finds. Who sleeps, only dreams.[Chi cerca, trova. Chi dorme, sogna.]
    Doná comida Gratis hacé click acá o in inglese Donate Free Food Click Here

  8. #7
    Giramondino
    Iscritto dal
    03 2006
    Residenza
    rimini
    Messaggi
    189

    P

    Grazie 1000 Gf!!sei meglio della Lonely!! Mi sembra di capire che non sia un tragitto molto facile..Se invece decidessi di prendere l'aereo,sai se c'è il diretto El Calafate-Ushuaia? sai anche quanto costa? visto che ho una paura folle degli aerei sai in che condizioni sono quelli x i voli interni?
    Grazie ancora,ciao ciao
    ¡La Flor de la Palabra no Muere!

  9. #8
    Gf
    Gf non è online
    Veterano del Forum
    Iscritto dal
    02 2005
    Messaggi
    1,932

    P

    Prego diecimila zotz
    Ci sono almeno un paio di voli diretti al giorno con Austral/Aerolineas Argentinas, ma viene venduto anche via Trelew o Buenos Aires se dovessero essere pieni. Come voli sono nella norma, ne male ne bene, ci potrà essere la possibilità di qualche scossoncino, l'estremo Sud è una zona abbastanza ventosa, l'aeroporto di Ushuaia lo hanno ri-costruito di recente proprio in funzione del vento, non ti preocupare che i piloti argentini sono molto bravi e motivati (è uno dei pochi lavori buoni che si possono ancora fare). Forse meglio se il biglietto lo compri in Argentina, anche presso un'agenzia al tuo arrivo a Buenos Aires, potresti risparmiare un tot passando da residente (io faccio così e mia moglie è (anche) argentina, anche se non residente), recentemente Aerolineas Argentinas ha tolto le tariffe agevolate per gli stranieri. Febbraio non è un mese molto turistico, a BsAs potrebbe fare ancora mooolto caldo, non certo al sud.
    Eventualmente se volerai aerolineas da Roma potrai risprmarmiare qualcosa usufruendo del Visit Argentina Pass, il South America Pass o del Mercosur pass (se volessi fare anche un poco di Brasile, Cile, Uruguay e Paraguay ad esempio, converrebbe), maggiori info qui. Le agevolazioni di norma non sono ammesse se il biglietto è comprato con le Aeroccasioni di Aerolineas (spesso ci sono tariffe molto scontate, conviene darci un'occhio).
    Le distanze in Sud America sono notevoli, le ferrovie pressochè inesistenti e spesso poco sicure, per muoversi conviene spesso l'aereo, certo dipende sempre da quanto tempo si dispone, ma una volta sul posto è meglio controllare (in agenzia no aerolineas) i prezzi, a volte con 30/40 euro in più rispetto ai bus, si guadagna anche un giorno di viaggio. In particolare per le cascate ma anche per altre destinazioni conviene un paquete (volo+transfer+hotel) comprato in loco.
    Un'idea di prezzi? Ho guardato questo sito che io spesso controllo per avere un'idea dei costi..
    Da Buenos Aires volando con Aerolíneas Argentinas per il Feriado 8 de Diciembre, 3 notti con prima colazione a
    - El Calafate 3 stelle (Kapenke) costa ARS 1079+tasse
    - Ushuaia 3 stelle (Tolkeyen) costa ARS 1149+tasse
    Il Kapenke visto da fuori è carino, io ci sarei dovuto andare ma arrivato di fronte l'ho scartato perchè in cima ad una salita (allora non asfaltata, ora non so) ed ho preferito altro. Del Tolkeyen ricordo di averlo visto fuori città nel giro che i bus fanno prima/dopo le escursioni, non ti preocupare se trovi fuori (e risparmi), ogni hotel dovrebbe avere una navetta che ti porta in centro e ti viene a prendere (almeno anche io ero fuori e la navetta ad orari fissi c'era e se una cosa la fa un albergo per non essere da meno anche gl'altri.. ). La notte dell'ultimo per tornare io e mia moglie abbiamo preso un taxi, non fidarti di quello che ti dicono, chiedi il taxametro (ma questo ovunque, i taxisti dappertutto ci provano). Ad Ushuaia l'importante che abbiano il riscaldamento acceso, io ci andai per quattro giorni e passarci il capodanno 2002/03 (piena estate, ma una notte nevicò in quota) ed il riscaldamento acceso era bello averlo, l'Antartide dista un migliaio di km in linea d'aria e c'è solo oceano, no montagne che riparano dai venti freddi.
    Life is what's happening when you are busy making other plans (John Lennon)
    Who seeks, finds. Who sleeps, only dreams.[Chi cerca, trova. Chi dorme, sogna.]
    Doná comida Gratis hacé click acá o in inglese Donate Free Food Click Here

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Sud America - Argentina

    Di Trappolina nel forum Argentina
    Commenti: 118
    Ultimo messaggio: 08-09-2017, 08:56
  2. Sud America - Argentina - Buenos Aires

    Di vadoci nel forum Argentina
    Commenti: 17
    Ultimo messaggio: 13-12-2015, 20:43
  3. [Meteo] Argentina e Cile

    Di franztv nel forum Meteo - Americhe
    Commenti: 16
    Ultimo messaggio: 04-04-2013, 09:57
  4. Sud America - Argentina o Perù?

    Di valanga72 nel forum Sud America - generico
    Commenti: 7
    Ultimo messaggio: 14-11-2012, 16:33
  5. Sud America - Cile - Quale tour operator?

    Di barcellona nel forum Cile
    Commenti: 1
    Ultimo messaggio: 05-10-2012, 15:27
  6. Sud America - Argentina/Brasile - Cataratas de Iguazu

    Di pitufa nel forum Sud America - generico
    Commenti: 26
    Ultimo messaggio: 15-09-2012, 19:30
  7. Sud America - Cile

    Di Skizzo nel forum Cile
    Commenti: 33
    Ultimo messaggio: 23-01-2011, 21:30
La responsabilità delle informazioni e delle comunicazioni presenti nei messaggi in questa pagina e' esclusivamente in capo all'utente che le ha inserite. Le opinioni espresse dall'utente rispecchiano il suo pensiero. IlGiramondo.net declina ogni responsabilità sull'accuratezza, la precisione, la veridicità, la completezza, l'utilità e l'opportunità di tali messaggi.
 
Diari di Viaggio Video su Viaggi e Vacanze Forum su Viaggi e Vacanze Offerte di Viaggio Meteo e Clima
Altre Sezioni