10 idee di vacanze in isole remote

plusgrade_it_header

Il sito Frommer’s accompagna il lettore in un tour irresistibile di alcune delle più belle isole di tutto il mondo – da isole remote a isole più conosciute, da isole ben abitate a quelle totalmente disabitate.

Ecco dieci isole remote che si estendono dalle acque dell’Atlantico fino al Sud Pacifico, attraverso l’Oceano Indiano fino alla costa orientale dell’Africa.

Koh Tonsay, Cambogia

La piccola isola praticamente deserta di Koh Tonsay, appena a sud della città di villeggiatura di Kep, è il segreto meglio custodito della Cambogia per il relax balneare tra lo splendore naturale del Golfo di Siam.
Raiatea e Tahaa, Polinesia francese

Raiatea è l’isola più sacra nei mari del sud, con il sito archeologico meglio conservato in Polinesia. Separata da Raiatea da una laguna sottile, l ‘”isola di vaniglia” di Tahaa è ancora più tradizionale, ed è sede di uno dei resort più lussuosi della regione.

Isle au Haut, Maine

Come la sua vicina Mount Desert Island, molta parte di Isle au Haut – più della metà – è dedicata al Parco Nazionale di Acadia. Eppure ben pochi visitatori del parco rendono omaggio a quest’isola, molto a sud del territorio del parco principale.

Block Island, Rhode Island

Più di un visitatore è atterrato su questo affioramento glaciale sferzato dal vento, 12 miglia (19 km) al largo della costa di Rhode Island, e ha pensato subito all’Irlanda – quelle drammatiche scogliere di argilla, centinaia di stagni d’acqua dolce immersi nel verde, pareti di pietra ricoperte di muschio, rose selvatiche che scavalcano le dune della spiaggia.

Molokai, Hawaii

Anche se è separata dalle località ben curate di West Maui solo dal Pailolo Channel, ampio 9 miglia (14 km), Molokai è un mondo lontano dal turismo tipico delle più famose isole Hawaii.

Corn Islands, Nicaragua

Immaginate un’isola tropicale lussureggiante e incantevole (o due) con spiagge incontaminate e barriere coralline vivaci, un amichevole paradiso in gran parte sconosciuto dai giramondo. Un piccolo luogo da sogno dove non ci sono navi da crociera, centri commerciali, né celebrità in fuga dai paparazzi. Per chi ha una gran voglia di vivere uno stile di vita rilassato, questo potrebbe essere il posto adatto.

Caye Caulker, Belize

Per chiunque abbia mai avuto la voglia di fuggire da una vita di corsa su un’isola tropicale con aria vellutata e uno stile di vita a piedi nudi, Caye Caulker probabilmente è il luogo adatto.

Guadalupa

Guadalupa vi trasferisce ai propri ritmi dolci. Non ha grandi resort e lo shopping non è certamente cosmopolita come quella nella vicina Martinica. Ma l’anima di Guadalupa si trova nelle sue piccole locande e agriturismi B & B in stile rustico, nei suoi caffè e nei chioschi che cucinano pesce sulla spiaggia.

Quirimbas Archipelago, Mozambico

Dichiarando sia l’Arcipelago Quirimbus che Bazaruto parchi nazionali protetti, il Mozambico è, nelle parole del World Wildlife Fund, diventato un “leader mondiale nella conservazione”. Ha contribuito a preservare due delle regioni più squisitamente intatte del mondo.

Tobago

L’isola di sabbia bianca dista solo 32 km (20 miglia) dalla vivace Trinidad, ma il ritmo qui è così rilassante che molti abitanti di Trinidad vengono qui per le fughe del fine settimana. E’ perfetta anche per i viaggiatori che desiderano oziare sulle spiagge o esplorare le verdi montagne della foresta pluviale di Tobago con la sua flora e fauna gloriosi, che comprende uccelli esotici e guizzanti iguane verdi.

 

Per maggiori informazioni, visita il sito Frommer’s

Pin It

Lascia un commento

Commenta con Facebook